Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 4 stelle Roma, San Lorenzo, Hotel di Charme
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

 

faceBook hotel Rome

Rom hotel Sonderangebote
I had a meeting in the university "Sapienza" in rome and stayed in this hotel since it was in walking distance. The lobby already made a good impression, the receptionist was friendly and very helpful ..by TripAdvisor"




 

Dovevate rimanere a casa, coglioni

from 2015-07-15 to 2015-07-16

Fontanone dell'Acqua Paola (Fontanone del Gianicolo)

Dovevate rimanere a casa, coglioni
spettacolo di teatro-danza
di Rodrigo Garcia
Traduzione di Daniele Aluigi
con Rebecca Rossetti
regia di Jurij Ferrini


Norsk Art

2015-07-17

Fontanone dell'Acqua Paola (Fontanone del Gianicolo)

Norsk Art
Kermesse degli artisti del Circolo Scandinavo di Roma


La Dolce Vita in Swing

from 2015-07-08 to 2015-09-09

Teatro Ivelise

Con ''La Dolcevita in Swing'', lo spettacolo di Teatro Canzone, dalle sonoritĂ  swing della musica italiana degli anni '50, a pochi passi dal Colosseo, vi riporteremo all'epoca delle gonne a ruota a pois e delle buone maniere, salirete sulla vespa con grandi occhiali da sole per le vostre ''Vacanze Romane'' fino a calarvi nel bianco e nero della Dolce Vita Felliniana..

Beats Me (bho)

from 2015-07-06 to 2015-07-08

Teatro Argot

Regia di F. Andolfi, G. Bisinella, con F. Andolfi, G. Bisinella, presentato da ArgotSummer.
Lo spettacolo in anteprima italiana esplora come il cambio inevitabile e incessante dei mezzi di comunicazione abbia influito sul nostro modo di relazionarci, partendo dalla lettera fino ad arrivare a Tinder..

MusiCabaret Show: Effervescenti Naturali & Gianfranco Phino

2015-07-15

Villa Doria Pamphilj

Il 10 luglio, Brass Bang! una serata davvero esplosiva con un eccezionale quartetto di soli ottoni capitanato da PAOLO FRESU. Una piccola grande band di fiati con grandi solisti (oltre a Fresu, Steven Bernstein alla tromba, Gianluca Petrella al trombone e Marcus Rojas, alla tuba) tra poesia, humor, ritmi travolgenti e divertimento. Un progetto "tutti fiati", con una formazione unica, due trombe, trombone e tuba che non trova riscontri storici, e un altrettanto unico repertorio che riesce a coniugare, in maniera magistrale, la musica e la parte ludica del mestiere del musicista, dipanandosi nei mille rivoli della cultura musicale contemporanea, passando senza timori da omaggi ai Rolling Stones e a Jimi Hendrix, alle gioiose pomposità di Händel o alla sacra seriosità di Palestrina, senza dimenticare il folclore sardo, la musica afro-americana di Duke Ellington o Lester Bowie e ovviamente la tradizione delle celebrate Brass Band.

WC
Bagni per il pubblico interni alla Casa dei Teatri, di fronte alla platea
Punto ristoro
Attrezzato punto ristoro all’interno dell’area spettacolo.


Il Pasticciaccio

2015-07-18

Casa Internazionale delle Donne

King Kong Teatro
Il Pasticciaccio
Da Shakespeare a Bernini

testo e regia Maria Sandrelli

Gli intrighi, i sicari, il clima poliziesco dell’ AMLETO scespiriano è ambientato in via Merulana attraverso il PASTICCIACCIO di Gadda: Roma diventa la scena ideale del complotto shakespeariano. I personaggi dell’ AMLETO si avventurano fra le vie di Roma e come se non bastasse, il capocomico dell’AMLETO diventa l’IMPRESARIO del Bernini, l’unica divertente buffa e straordinaria opera teatrale del grande artista secentesco.


Viaggio a Roma

2015-07-23

Casa Internazionale delle Donne

Rodez con Zweite Theater
Viaggio a Roma
Da Goldoni, Goethe e Ibn Battuta
testo e regia Maram Al Jaburi


Sabbia1

2015-07-25

Casa Internazionale delle Donne

ArteStudio con i rifugiati del C.A.R.A. di Castelnuovo di porto
SABBIA1.
Da Shakespeare a Eschilo
regia Riccardo Vannuccini

Al tramonto, ArteStudio presenta la variazione di un risultato scenico di un lungo laboratorio teatrale realizzato con i rifugiati africani del C.A.R.A. Centro Accoglienza Richiedenti Asilo del C.A.R.A. di Castelnuovo di Porto (RM) che ha riscosso un enorme successo al TEATRO ARGENTINA di ROMA. SABBIA1
Racconta senza folclore e senza sentimentalismi ma con un vigore tutto scenico il dramma dei migranti che arrivano in Italia via mare, in questo momento un tema di assoluta attualità. Lo spettacolo viene presentato secondo un’idea di site specific appositamente per la rassegna e lo spazio aperto del giardino.


Teatro a righe 2015 - Il Festival

from 2015-07-08 to 2015-08-06

Casa Internazionale delle Donne

Il festival Teatro a righe si svolge presso il Carcere Giudiziario di Regina Coeli, nel Giardino della Casa Internazionale delle donne, a circa cento metri dal carcere, e presso la Libreria Odradek, in Via dei Banchi Vecchi, ovvero poco dopo passato il ponte Principe Amedeo che da via della Lungara conduce a Largo dei Fiorentini. Un triangolo urbano, scenico e storico di Roma straordinario per luoghi e storia che dal carcere esce in strada, passa il fiume e torna nel carcere. Spettacoli teatrali, Performance e Readings.

Sono proposti nei tre luoghi in un mese di appuntamenti, 17 eventi, legati tutti dal tema Roma come Capitale d'Europa perché luogo d’incontro e del dialogo.

Il progetto riunisce teatro, musica, una mostra, installazioni, performance e breakfast show: appuntamenti col pubblico per spettacoli bilingue in compagnia di una colazione tipica romana. L’ antica Roma diventa la città del futuro, il vecchio carcere un luogo di produzione culturale.
Teatro a righe propone un mese di appuntamenti articolati come momento di aggregazione sociale e culturale proprio facendo incontrare il carcere e la città e viceversa, promuovendo un’immagine contemporanea di Roma dislocando in maniera sperimentale le iniziative in tre diversi contesti urbani: la rotonda del carcere, luogo chiuso, il giardino della Casa Internazionale delle Donne, spazio aperto, la libreria Odradek luogo di passaggio, facendo così di Roma un racconto plurale e differenziato.
Gli autori in programma, poeti rappresentativi della storia romana e italiana, si intrecciano con i grandi autori europei anche proponendo in contemporanea in alcuni casi spettacoli in doppia versione: in lingua originale e tradotti. In questo senso il cartellone è ricavato dalla storia intima dei luoghi interessati dove molti degli artisti sono chiamati a realizzare più di un lavoro specificatamente legato al tema e agli spazi. Se il carcere ispira autori legati al mondo degli esclusi, il giardino prevede installazioni dedicate al colore del tramonto romano e spettacoli che fanno incontrare autori diversi per consonanze, la libreria diventa un site specific dove è possibile a spese degli attori fare colazione e partecipare a performance bilingue.

Prenotazioni telefono: 338 6090425 - 338 1240457

Da Edgar Allan Poe a Virgilio

2015-07-16

Casa Internazionale delle Donne

Annabel Lee
Spettacolo di teatro, danza, musica
Da Edgar Allan Poe a Virgilio
regia Yoko Hakiko

Un omaggio attraverso la scrittura di POE e quella di VIRGILIO alla notte e in questo caso alla notte romana. Lo spettacolo in una forma di teatrodanza utilizza vari copioni da POE a VIRGILIO passando per SENECA.


Anteprima Teatro Mobile per la CittĂ  Rete

2015-07-11

Largo Beato Placido Riccardi

Anteprima Teatro Mobile per la CittĂ  Rete.

Accessibile ai disabili

Il Laboratorio aperto del Teatro Mobile avrĂ  luogo nei seguenti giorni e luoghi:
(dalle 10.00 alle 18.00 circa)
- dal 1 al 5 luglio: CAE (Largo Dino Frisullo)
- 8 luglio: Villa Mirafiori - Via Carlo Fea, 2
- 9 luglio: Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
- 10 luglio: Mercato Laurentino – Via Francesco Sapori

Durante l’intera manifestazione il Teatro Mobile per la Città Rete eseguirà itinerari e blitz a sorpresa in vari luoghi della città.

Aggiornamenti in tempo reale su www.teatromobile.it


Fontanonestate | 2015 | XX edizione

from 2015-07-14 to 2015-09-06

Fontanone dell'Acqua Paola (Fontanone del Gianicolo)

Fontanonestate giunge alla sua XX edizione, (14 luglio – 6 settembre 2015) nella splendida cornice della Mostra dell’Acqua Paola al Gianicolo di Roma.
Questo prestigioso anniversario è dedicato soprattutto a celebrare lo scrigno architettonico in cui la mani¬festazione nacque nel 1996, con un cartellone di oltre trenta titoli che punta sulla presenza di giovani artisti emergenti, sulle collaborazioni con importanti enti e organizzazioni internazionali, sulla molteplicità e alternanza delle arti (dalla Commedia dell’Arte ai moderni linguaggi multimediali, pas¬sando per Danza, Teatro, Musica e Cinema), il tutto incastonato nella magica struttura barocca del Fontanone del Gi¬anicolo.
Un luogo reinventato con spettacolari videografie e video-mapping, ambientando tra le sue volte eventi connessi alla sua storia e aprendo al pubblico il giardino barocco anche durante il giorno, ripresentando, rinnovandole, tutte le varie forme di spettacolo che sono state accolte dal cartellone di Fontanonestate in questi 20 anni di fortunata attivitĂ .


Ampoules carillon

2015-07-14

Fontanone dell'Acqua Paola (Fontanone del Gianicolo)

Serata inaugurale d’apertura
Ampoules carillon
perfomance/installazione
a cura di Quiet Ensemble


Anteprima Teatro Mobile per la CittĂ  Rete

2015-07-08

Villa Mirafiori

ANTEPRIMA Teatro Mobile per la CittĂ  Rete.

Accessibile ai disabili

Il Laboratorio aperto del Teatro Mobile avrĂ  luogo nei seguenti giorni e luoghi:
(dalle 10.00 alle 18.00 circa)
- dal 1 al 5 luglio: CAE (Largo Dino Frisullo)
- 8 luglio: Villa Mirafiori - Via Carlo Fea, 2
- 9 luglio: Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
- 10 luglio: Mercato Laurentino – Via Francesco Sapori

Durante l’intera manifestazione il Teatro Mobile per la Città Rete eseguirà itinerari e blitz a sorpresa in vari luoghi della città.

Aggiornamenti in tempo reale su www.teatromobile.it


Anteprima Teatro Mobile per la CittĂ  Rete

2015-07-10

Mercato Laurentino

Anteprima Teatro Mobile per la CittĂ  Rete.

Accessibile ai disabili

Il Laboratorio aperto del Teatro Mobile avrĂ  luogo nei seguenti giorni e luoghi:
(dalle 10.00 alle 18.00 circa)
- dal 1 al 5 luglio: CAE (Largo Dino Frisullo)
- 8 luglio: Villa Mirafiori - Via Carlo Fea, 2
- 9 luglio: Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
- 10 luglio: Mercato Laurentino – Via Francesco Sapori

Durante l’intera manifestazione il Teatro Mobile per la Città Rete eseguirà itinerari e blitz a sorpresa in vari luoghi della città.

Aggiornamenti in tempo reale su www.teatromobile.it


Edoardo Ferrario

2015-07-09

Villa Doria Pamphilj

Il 10 luglio, Brass Bang! una serata davvero esplosiva con un eccezionale quartetto di soli ottoni capitanato da PAOLO FRESU. Una piccola grande band di fiati con grandi solisti (oltre a Fresu, Steven Bernstein alla tromba, Gianluca Petrella al trombone e Marcus Rojas, alla tuba) tra poesia, humor, ritmi travolgenti e divertimento. Un progetto "tutti fiati", con una formazione unica, due trombe, trombone e tuba che non trova riscontri storici, e un altrettanto unico repertorio che riesce a coniugare, in maniera magistrale, la musica e la parte ludica del mestiere del musicista, dipanandosi nei mille rivoli della cultura musicale contemporanea, passando senza timori da omaggi ai Rolling Stones e a Jimi Hendrix, alle gioiose pomposità di Händel o alla sacra seriosità di Palestrina, senza dimenticare il folclore sardo, la musica afro-americana di Duke Ellington o Lester Bowie e ovviamente la tradizione delle celebrate Brass Band.

WC
Bagni per il pubblico interni alla Casa dei Teatri, di fronte alla platea
Punto ristoro
Attrezzato punto ristoro all’interno dell’area spettacolo.


Presentazione finale

2015-07-13

CittĂ  dell'altra economia

PRESENTAZIONE finale Teatro Mobile per la CittĂ  Rete

Accessibile ai disabili

Il Laboratorio aperto del Teatro Mobile avrĂ  luogo nei seguenti giorni e luoghi:
(dalle 10.00 alle 18.00 circa)
- dal 1 al 5 luglio: CAE (Largo Dino Frisullo)
- 8 luglio: Villa Mirafiori - Via Carlo Fea, 2
- 9 luglio: Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
- 10 luglio: Mercato Laurentino – Via Francesco Sapori

Durante l’intera manifestazione il Teatro Mobile per la Città Rete eseguirà itinerari e blitz a sorpresa in vari luoghi della città.

Aggiornamenti in tempo reale su www.teatromobile.it


Concertiamo per Garissa

2015-07-07

Studenti e docenti per ricordare le vittime della strage del 2 aprile 2015.

Accessibile ai disabili

Il Laboratorio aperto del Teatro Mobile avrĂ  luogo nei seguenti giorni e luoghi:
(dalle 10.00 alle 18.00 circa)
- dal 1 al 5 luglio: CAE (Largo Dino Frisullo)
- 8 luglio: Villa Mirafiori - Via Carlo Fea, 2
- 9 luglio: Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
- 10 luglio: Mercato Laurentino – Via Francesco Sapori

Durante l’intera manifestazione il Teatro Mobile per la Città Rete eseguirà itinerari e blitz a sorpresa in vari luoghi della città.

Aggiornamenti in tempo reale su www.teatromobile.it


Arturo UĂ©

2015-07-24

Teatro del Carcere di Rebibbia

Arturo UĂ©
Liberamente tratto da La resistibile ascesa di Arturo Ui di Bertolt Brecht, regia di Fabio Cavalli.
Compagnia dei detenuti attori del reparto G12 Alta Sicurezza.

Facebook: centrostudienricomariasalerno
Twitter: @LaRibalta1

Accessibile ai disabili


Chiudi gli occhi

2015-09-12

Teatro del Carcere di Rebibbia

Chiudi gli occhi
Di Patrizia Zappa Mulas
Con Elia Schilton, Fabio Bussotti e Luciano Virgilio.
Regia di Patrizia Zappa Mulas.
In collaborazione con Teatro di Roma.

Facebook: centrostudienricomariasalerno
Twitter: @LaRibalta1

Accessibile ai disabili


Festival dell’Arte Reclusa – ed. 2015

from 2015-06-08 to 2015-12-14

Teatro del Carcere di Rebibbia

A partire dal 2004 il Carcere di Rebibbia N.C. è stato “aperto” alle porte della Città con il primo Festival di spettacolo dal vivo di arte penitenziaria, trasformando un luogo di reclusione in un luogo di promozione culturale per artisti, attori, compositori, scrittori, cittadini reclusi e cittadini liberi.

Quest’anno il cartellone (dal 8 giugno al 14 dicembre 2015) offre: Tempo Binario, drammaturgia e regia di Valentina Esposito; Il violinista sul Tevere a cura del M° Franco Moretti; Arturo Ué, da B.Brecht, regia di Fabio Cavalli; Chiudi gli occhi di Patrizia Zappa Mulas, con Elia Shilton, Fabio Bussotti e Luciano Virgilio; Seminario Segnalibro 2015: “teatro ed editoria digitale”; Sonata a Kreutzer, da L.Tolstoij, regia di Fabio Cavalli; Cinema a Rebibbia: rassegna cinematografica di video e film a tema; Per l’alto mare aperto – La zattera di pietra, di Laura Andreini e Valentina Esposito.

Altri contatti:
Facebook: centrostudienricomariasalerno
Twitter: @LaRibalta1

Accessibile ai disabili


Re Lear

from 2015-07-16 to 2015-08-02

Silvano Toti Globe Theatre

Regia di Daniele Salvo
traduzione di Emilio Tadini
Prodotto da Politeama Srl

Spetta a noi il peso di questi tristi tempi. Dobbiamo dire ciò che sentiamo dentro e non perché siamo costretti a dirlo. Il più vecchio di noi ha sofferto Noi che siamo giovani non vedremo mai così tante cose e non vivremo certo tanto a lungo. (W. Shakespeare)
Lear è un leggendario sovrano della Britannia, vissuto alcuni secoli prima di Cristo che, vicino alla vecchiaia, decide si dividere il suo regno tra le figlie e i mariti, pur mantenendo la sua autorità regale. E' la tragedia dei padri incapaci di capire i loro figli, padri che sono ciechi di fronte all'adulazione dei figli che li vogliono ingannare e ciechi di fronte alla devozione dei figli che invece li amano. Lear pagherà i suoi "errori politici" a caro prezzo: non riconoscerà l'affetto e la sincerità di Cordelia e affiderà il potere nelle mani sbagliate con effetti distruttivi.
Sino a quel momento Lear aveva potuto dettare leggi e norme. Improvvisamente la sua vita viene sconvolta da un'esperienza che lo pone non dal punto di vista del dominatore ma del dominato. Lear si rifugia così in una sorta di "seconda infanzia" che gli procura un'innocenza che rende ancora più crudeli le azioni delle due figlie Goneril e Regan e nel momento in cui finalmente inizia a dire la verità viene considerato pazzo. Molti elementi di questo testo naturalmente fanno pensare alla nostra società e alle sue discutibili consuetudini: si tratta di un analisi puntualissima del Potere e dei suoi effetti sulla psiche umana. La lente deformante dell'ego e del dominio acceca gli occhi del sovrano e del politico e lo spinge al più totale isolamento affettivo.
Per non distrarre lo spettatore dal lavoro sull'interiorità di questi straordinari personaggi, ho pensato di sottrarre quanto più possibile elementi decorativi, effetti e trovate registiche per giungere ad un'essenzialità e nitidezza interpretativa quanto mai necessaria, a mio avviso, alla messinscena di questo testo. Grazie all'utilizzo di una scenografia davvero essenziale, l'azione viene trasferita su un piano interiore, con momenti privatissimi e tesi, di un'emotività fortissima, pura ed arcaica. Gli elementi naturali dominano : la pioggia, i tuoni e i lampi sono metafora della condizione interiore dei personaggi rispecchiandone l'emotività tormentata. Si tratta di un lavoro "sperimentale", low budget, frutto di un laboratorio rivolto a giovani artisti (con l'eccezione di due attori di grande esperienza come Graziano Piazza e Francesco Biscione, nei due ruoli principali) ma non cercate in questa occasione elementi performativi o di ricerca visiva accattivante: non è mia intenzione e non è questa la sede giusta. Intendo invece qui lavorare esclusivamente sull'interpretazione e sulla direzione degli attori, cercando di avvicinarmi al cuore del mistero di questo meraviglioso testo, confrontandomi con umiltà con le grandi interpretazioni del passato, che non vanno dimenticate o rinnegate. In questo percorso ci guidano la follia, l'innocenza,la ricerca, l'energia, la dolcezza e la determinazione propria dei giovani. La realtà degli uomini del 2000 ha necessità assoluta di Poesia, rispetto, correttezza, professionalità, solidarietà, dolcezza, precisione ed artigianato. In questo piccolo e sfortunato Paese, fatto di consorterie, esperti politicanti, specialisti e marionette senz'anima forse, anche solo per una sera, non sarà una colpa essere ancora giovani. (Daniele Salvo)

Interpreti (in ordine alfabetico):
Edmund Ivan Alovisio
Gloucester Francesco Biscione
Il duca di Cornovaglia Marco Bonadei
Cordelia Mimosa Campironi
Duca di Albany Simone Ciampi
Primo cavaliere - un servo Clio Cipolletta
Conte di Kent Elio D'Alessandro
Edgar Pasquale Di Filippo
Goneril Marcella Favilla
Re di Francia - medico Alessio Genchi
Capitano - Cavaliere Francesca Maria
Fool Selene Gandini
King Lear Graziano Piazza
Regan Silvia Pietta
Duca di Borgogna - Curan Tommaso Ramenghi
Oswald Giuliano Scarpinato
Figuranti Francesco Brunori, Ruggero Cecchi, Nicola De Santis, Giuseppe De Siato; Piero Grant, Franco Maria Rocco, Francesco Silella

Scene e Costumi Silvia AYmonino
Assistente ai costumi Vera Pierantoni Giua
Musiche Marco Podda
Disegno Luci Umile Vainieri
Progetto Fonico Franco Patimo
Immagini Video Indyca
Collaboratore ai movimenti Antonio Bertusi
Coach attori Melania Giglio

Enti promotori: Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma, Fondazione Silvano Toti
Con in contributo di: Green Network
Con il contributo tecnico di: Volvo; Dimensione Suono Due
Organizzazione e comunicazione: Zètema Progetto Cultura con il supporto di G.V. srl
Produzione: Politeama srl
Organizzazione spettacoli: Alessandro Fioroni
Assistente alla regia Alessandro Gorgoni

Prenotazione consigliata

The Comedy of Errors

from 2015-09-24 to 2015-09-27

Silvano Toti Globe Theatre

Testo in lingua originale
Regia di Chris Pickles

in coproduzione con Bedouin Shakespeare Company

La Bedouin Shakespeare Company comunica con grande piacere la messa in scena di The Comedy of Errors al Silvano Toti Globe Theatre di Roma, nell'ambito della stagione 2015. Obiettivo della Compagnia è portare Shakespeare nel mondo e questa sarà la prima rappresentazione in lingua inglese al Globe e la prima italiana della BSC. La Bedouin Shakespeare Company è stata fondata nel 2012 da due entusiasti giovani attori, Edward Andrews e Mark Brewer, sotto il patronato di S.A.R. lo Sceicco Zayed Bin Sultan Bin Khalifa Al Nahyan e S.A.R. la Sceicca Hissa Bint Sultan Bin Khalifa Al Nahyan, della Famiglia Reale di Abu Dhabi, con l'intento principale di portare i temi universali e la lingua di Shakespeare in vari paesi del mondo.

The Comedy Of Errors promette di essere stravagante e molto divertente e incontrerĂ  senz'altro il gusto degli spettatori italiani e stranieri.

Dopo l'esordio al Silvano Toti Globe Theatre, la produzione effettuerĂ  una tournee ad Abu Dhabi, Dubai e Londra.

Enti promotori: Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma, Fondazione Silvano Toti
Con in contributo di: Green Network
Con il contributo tecnico di: Volvo; Dimensione Suono Due
Organizzazione e comunicazione: Zètema Progetto Cultura con il supporto di G.V. srl
Produzione: Politeama srl
Organizzazione spettacoli: Alessandro Fioroni

Prenotazione consigliata

Otello

from 2015-09-03 to 2015-09-20

Silvano Toti Globe Theatre

Regia di Marco Carniti
adattamento di Marco Carniti

Prodotto da Politeama Srl

Shakespeare non tocca sole le corde politiche e razziali del problema ma lo sviluppa in profondità per poter parlare dell’anima dell’uomo. La parte nera, oscura, che distrugge l’essere umano. Otello diventa vittima e complice al tempo stesso della sua autodistruzione. E Iago, con anima chirurgica non farà altro che dilatare una frattura, un vuoto, una debolezza, già esistenti in ognuno dei personaggi della tragedia, facendoli precipitare nel caos sia sul piano politico che psicologico. Tutti diventano marionette nelle mani di Iago e a trionfare è il suo genio. Iago è la mente dell’opera e la macchina da lui costruita il percorso obbligato per tutti i personaggi. Un percorso che diventerà una trappola di morte anche per se stesso. Per questo ho voluto la scenografia dominata da una serie di cancelli e formare un lungo cunicolo, un imbuto capovolto, un simbolico tunnel che via via restringe il campo d’azione isolando i personaggi e le singole scene come frammenti cinematografici. Un percorso obbligato per tutti dove tutti sono condotti verso la morte. (Marco Carniti)

Interpreti (in ordine alfabetico)
Doge-Graziano: Simone Bobini
Desdemona: Maria Chiara Centorami
Montano-I senatore: Nicola Ciaffoni
Bianca: Antonella Civale
Brabanzio: Nicola D'Eramo
Othello: Maurizio Donadoni
Iago: Gianluigi Fogacci
Ludovico: Sebastian Gimelli Morosini
Cassio: Massimo Nicolini
Roderigo: Gigi Palla
Emilia: Carlotta Proietti

Scene: Fabiana Di Marco
Costumi Maria Filippi
Musiche originali: David Barittoni
Consulente musicale: Adamo Lorenzetti

Enti promotori: Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma, Fondazione Silvano Toti
Con in contributo di: Green Network
Con il contributo tecnico di: Volvo; Dimensione Suono Due
Organizzazione e comunicazione: Zètema Progetto Cultura con il supporto di G.V. srl
Produzione: Politeama srl
Organizzazione spettacoli: Alessandro Fioroni

Prenotazione consigliata

Sogno di una notte di mezza estate

from 2015-07-02 to 2015-07-12

Silvano Toti Globe Theatre

regia di Riccardo Cavallo
traduzione di Simonetta Traversetti

Prodotto da Politeama Srl

La notte di mezz’estate è una notte magica e il titolo ne svela immediatamente l’atmosfera onirica. Tre mondi si contrappongono: il mondo della realtà (quello di Teseo, Ippolita e della corte), il mondo della realtà teatrale (gli artigiani che si preparano alla rappresentazione) e il mondo della fantasia (quello degli spiriti, delle ombre). All’esterno dell’opera ci sono la sposa, lo sposo e il pubblico, all’interno le coppie, Teseo e Ippolita, Titania e Oberon e i quattro innamorati e nell’opera dentro l’opera, i teatranti, la vicenda di Piramo e Tisbe. In questo mondo stregato domina il capriccio, il dispotismo di Oberon che attraverso Puck gioca con i mortali e con Titania, per imporre il suo dominio. La grandezza di Shakespeare sta nell’aver saputo coinvolgere tre mondi diversi, ciascuno con un suo distinto linguaggio: quello delle fate che alterna al verso sciolto, canzoni e filastrocche, quello degli amanti dominato dalle liriche d’amore e quello degli artigiani, nel quale la prosa di ogni giorno è interrotta dalla goffa parodia del verso aulico. (Riccardo Cavallo)

Interpreti (in ordine alfabetico)

Nick, Bottom: Girolamo Alchieri
Titania, Regina delle fate: Claudia Balboni
Elena: Federica Bern
Demetrio: Sebastiano Colla
Ippolita, Regina delle Amazzoni: Francesca De Berardis
Snug: Roberto Della Casa
Teseo, Duca d’Atene: Martino Duane
Lisandro, Innamorato di Ermia: Daniele Grassetti
Puck: Fabio Grossi
Ermia: Valentina Marziali
Tom, Snaout: Claudio Pallottini
Fairy: Andrea Pirolli
Maestro di cerimonie: Raffaele Proietti
Oberon, Re degli Elfi: Carlo Ragone
Egeo, Padre di Ermia: Alessio Sardelli
Peter Quince: Marco Simeoli
Francis, Flut: Roberto Stocchi

Costumi: Manola Romagnoli
Scene: Silvia Caringi e Omar Toni
Assistenti alla regia: Mario Schittzer ed Elisa Pavolini
Disegno luci: Umile Vainieri
Progetto Fonico: Franco Patimo
Enti promotori: Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma, Fondazione Silvano Toti
Con in contributo di: Green Network
Con il contributo tecnico di: Volvo; Dimensione Suono Due
Organizzazione e comunicazione: Zètema Progetto Cultura con il supporto di G.V. srl
Produzione: Politeama srl
Organizzazione spettacoli: Alessandro Fioroni

Prenotazione consigliata

Stagione 2015 del Silvano Toti Globe Theatre

from 2015-07-02 to 2015-09-27

Silvano Toti Globe Theatre

La magia del teatro shakespeariano torna a Villa Borghese: il 2 luglio si accendono le luci del Silvano Toti Globe Theatre, unico teatro elisabettiano d’Italia, nato nel 2003 grazie all’impegno dell’Amministrazione Capitolina e della Fondazione Silvano Toti per una geniale intuizione di Gigi Proietti. Sotto la sua direzione artistica il teatro ha raccolto un successo sempre crescente arrivando ai 56.000 spettatori del 2014.
La stagione 2015 è promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma con la produzione di Politeama srl, organizzazione e comunicazione di Zètema Progetto Cultura e il supporto di G.V. srl.
Per la nona stagione consecutiva torna l’appuntamento cult del Silvano Toti Globe Theatre:
- SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE a firma dell’indimenticabile Riccardo Cavallo, che quest’anno apre la stagione andando in scena dal 2 al 12 luglio ore 21.15.
Una storia che continua ad emozionare e a far sognare raccontando il tempo breve della felicitĂ  con un sottile sottofondo di malinconia.

- RE LEAR in scena dal 16 luglio al 2 agosto ore 21.15
uno studio per la regia di Daniele Salvo che affronta questo testo inesauribile con una compagnia formata quasi interamente da giovani. Lear, leggendario sovrano della Britannia, impersona la tragedia dei padri, incapaci di capire i loro figli e ciechi di fronte alle loro adulazioni. Essenziale la scenografia perché l’azione è trasferita su un piano interiore. E i lampi i tuoni la pioggia che vengono rappresentati in scena, altro non sono che la metafora di una tormentata emotività: follia, innocenza, energia, dolcezza e determinazione, caratteristiche proprie dei giovani.

- MOLTO RUMORE PER NULLA
con la regia di Loredana Scaramella, in scena dal 5 al 30 agosto ore 21.15. “Molto rumore per nulla” è una favola illuminante sul potere della parola, una riflessione brillante e divertente su come una difficoltà possa trasformarsi in un’occasione di crescita personale e collettiva.

- OTELLO
dal 3 al 20 settembre ore 21.00 per la regia di Marco Carniti. Otello è una grande metafora dell’identità e della fragilità umana. Una tragedia moderna che esplora un dramma intimo e psicologico.

Prima rappresentazione in lingua inglese:
- THE COMEDY OF ERRORS
con la regia di Chris Pickles, in scena dal 24 al 27 settembre ore 21.00.
Lo spettacolo è coprodotto dalla Bedouin Shakespeare Company che si esibisce per la prima volta in Italia. Dopo l'esordio romano, lo spettacolo sarà replicato ad Abu Dhabi, Dubai e Londra.


Teatro Mobile per la CittĂ  Rete

from 2015-07-06 to 2015-07-13

CittĂ  dell'altra economia, Giardini di Castel Sant'Angelo - Parco della Mole Adriana, Largo Beato Placido Riccardi, Mercato Laurentino, Villa Mirafiori

La Cantera Teatrale propone una manifestazione incentrata sull’utilizzo del Teatro Mobile, un furgone magico che si apre ed è subito spettacolo!
Uno strumento per una serie di incursioni metropolitane: aperture-blitz con eventi a sorpresa toccheranno i luoghi piĂą disparati e diventeranno occasioni di incontro, spettacolo ed esperimento.

Il testo-pretesto messo in scena sarà “Ascesa e caduta della città di Mahagonny”, di Bertolt Brecht con musiche di Weill.

Tra i luoghi previsti: l’Università La Sapienza, Villa Mirafiori, Santa Croce Effetto Notte, Mercato Laurentino, San Paolo.
Il 13 luglio, alle ore 21.00, la Città dell’Altra Economia ospiterà la Presentazione Finale.

Accessibile ai disabili

Il Laboratorio aperto del Teatro Mobile avrĂ  luogo nei seguenti giorni e luoghi:
(dalle 10.00 alle 18.00 circa)
- dal 1 al 5 luglio: CAE (Largo Dino Frisullo)
- 8 luglio: Villa Mirafiori - Via Carlo Fea, 2
- 9 luglio: Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
- 10 luglio: Mercato Laurentino – Via Francesco Sapori

Durante l’intera manifestazione il Teatro Mobile per la Città Rete eseguirà itinerari e blitz a sorpresa in vari luoghi della città.

Aggiornamenti in tempo reale su www.teatromobile.it

giuliateatromobile@gmail.com

Anteprima Teatro Mobile per la cittĂ 

2015-07-12

Giardini di Castel Sant'Angelo - Parco della Mole Adriana

Anteprima Teatro Mobile per la CittĂ  Rete.

Accessibile ai disabili

Il Laboratorio aperto del Teatro Mobile avrĂ  luogo nei seguenti giorni e luoghi:
(dalle 10.00 alle 18.00 circa)
- dal 1 al 5 luglio: CAE (Largo Dino Frisullo)
- 8 luglio: Villa Mirafiori - Via Carlo Fea, 2
- 9 luglio: Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a
- 10 luglio: Mercato Laurentino – Via Francesco Sapori

Durante l’intera manifestazione il Teatro Mobile per la Città Rete eseguirà itinerari e blitz a sorpresa in vari luoghi della città.

Aggiornamenti in tempo reale su www.teatromobile.it


Molto rumore per nulla

from 2015-08-05 to 2015-08-30

Silvano Toti Globe Theatre

Regia di Loredana Scaramella
traduzione e adattamento di Loredana Scaramella e Mauro Santopietro

Prodotto da Politeama Srl

BENEDETTO: “Quale è stato il primo dei miei difetti per il quale ti sei innamorata di me?”
BEATRICE: “Per tutti quanti insieme. Perché hanno organizzato una compagine così perfetta da impedire anche ad una sola qualità di insinuarsi tra loro.” (Atto V, 2)

Rileggo queste note scritte un anno fa, e penso che difficilmente avremmo potuto immaginare che il nostro gusto di creare “festa” attraverso un materiale nobile e un lavoro onesto e appassionato sul racconto avrebbe trovato nel pubblico un ascolto così gioioso e partecipe. Aspettiamo l’inizio delle nuove repliche come si aspetta un amico, ringraziando chi è venuto e chi verrà. A tempo di musica.
Molto rumore per nulla è una favola illuminante sul potere della parola, il titolo racchiude tutti i sensi della storia e li nasconde proprio in quel nothing apparentemente inoffensivo. Nulla come un basso continuo contrapposto al suono di troppe parole, alla frenesia che spinge gli uomini ad amare, giocare, desiderare, combattere. Questa agitazione, esplode in una casa ospitale piena di balli e di feste, d’estate, nella assolata Sicilia, un luogo che per Shakespeare certo significava esotismo e sensualità e che noi spostiamo in un Salento ideale, illuminato da quello stesso sole che esaspera i contrasti della scacchiera di corredi stesi a sbiancare, mentre dal parlato le voci prendono il volo per costruire richiami e canti che irrobustiscono il tessuto musicale già suggerito dal testo. E nothing, nella sua forma gergale antica, allude anche al sesso femminile, attorno al quale tanto rumore si scatena, e ci porta più vicino al tema centrale.
Un gruppo di soldati torna dalla guerra ed invade lo spazio delle donne. E’ la fine della specificità dei generi: l'uomo guerriero, la donna custode del focolare. Questo inter-regno è il tempo della parola, che si fa ponte tra due singoli mondi. E’ il maschile che cerca l'accordo col femminile.
Benedetto e Beatrice, campioni dei rispettivi schieramenti, difendono strenuamente e con sfoggio di battute ironiche le loro autonome identità, come due adolescenti ostinati, lei attaccata al ruolo maschile che ha assunto, lui incapace di liberarsi dall'attrazione del cameratismo adolescenziale. Sono paralizzati da una paura che li rende comici. L’abbandonarsi alle emozioni potrebbe precipitarli su un terreno instabile che sconvolge il carattere, azzera ogni sistema di sicurezza e apre le porte ad una dimensione sconosciuta e incontrollabile. Beatrice è una donna insolita, una Queen Elizabeth in miniatura. Pur non essendo padrona di nulla, parla con libertà a stranieri, a uomini di potere, familiari e non. Tutto con lei si trasforma in motto di spirito, forgiato in una lingua paragonabile solo a quella di Benedetto, brillante e impertinente.
Quando le parole di Beatrice sono rese vane dalla menzogna dei malvagi e il suo senso di giustizia non trova mezzi per farsi valere, Benedetto diventa necessario, la sua virilità un valore. Solo un uomo può impugnare la spada per difendere la giustizia, ma la strada gliela insegna una donna che lo separa dal branco. E così il buffone del Principe si trasforma nel nuovo capo del palazzo, giovane, saggio e brillante.
(Loredana Scaramella)

Interpreti (in ordine alfabetico)
Margherita: Laura Balbo
Claudio: Fausto Cabra
Sorba/Messo: Cristiano Caccamo
Ero: Mimosa Campironi
Don Pedro: Federigo Ceci
Seconda guardia: Jacopo Crovella
Frate Francesco: Diego Facciotti
Borracio: Alessandro Federico
Leonato: Daniele Griggio
Antonio, giudice: Roberto Mantovani
Don Juan: Matteo Milani
Beatrice: Barbara Moselli
Corrado: Ivan Olivieri
Orsola: Loredana Piedimonte
Corniolo, Baldassarre: Carlo Ragone
Benedetto: Mauro Santopietro
Prima guardia: Federico Tolardo

Musiche eseguite da Michele Di Paolo, Luca Mereu , Antonio PappadĂ 

Maestro movimenti di scena Alberto Bellandi
Costumi Susanna Proietti
Musiche a cura di Stefano Fresi
Assistitenti alla regia Francesca Cioci e Ivan Olivieri
Assistente ai costumi Piera Mura
Enti promotori: Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma, Fondazione Silvano Toti
Con in contributo di: Green Network
Con il contributo tecnico di: Volvo; Dimensione Suono Due
Organizzazione e comunicazione: Zètema Progetto Cultura con il supporto di G.V. srl
Produzione: Politeama srl
Organizzazione spettacoli: Alessandro Fioroni

Prenotazione consigliata

I mercoledì del giallo: Gestures (90 minuti di suspance)

2015-07-15

Teatro Petrolini

Di M. Izzo, con M. Izzo e la sua compagnia.
Solo 60 minuti per trovare il colpevole o è la fine per tutti. Un ignoto gestore manovra tutto, vede, sà tutto e li conosce tutti. Giallo thriller mozzafiato per soli 60 minuti da panico, poi nulla più..

Coppia che scoppia

from 2015-07-09 to 2015-07-19

Teatro KopĂł

Di da ''Due di Noi'' di M. Frayn, regia di S. Epifani, con G. Arnone, F. Epifani.
Divertente e paradossale, la vita di un marito e di una moglie che ripercorrono le tappe della loro vita di coppia. Quando lei, rassegnata, riusciva ormai a comunicare solo con il piede di lui; quando l'improvvisa condizione genitoriale li costringe a sopravvivere a notti insonni a causa del loro primo figlio; o quando giovani ventenni invitarono a cena, per errore, una coppia di amici da poco separati e il nuovo boyfriend di lei. ScoppierĂ  la coppia o trionferĂ  l'amore?.

www.in-comunicazione.love - L'amore e l'amicizia ai tempi di Facebook!

from 2015-07-16 to 2015-07-19

Teatro L'Aura

Con Très Femme: M. Franzese, M. Migliore, N. Giro, partericpazione: V. Morigi (voce), presentato da R-Estate per ridere.
Un viaggio tra le disavventure amorose di tre amiche, una fresca parodia delle dinamiche sentimentali colorate dai mezzi di comunicazione. Una battaglia all'ultimo ''Selfie''! Tre donne, tre amiche, tre storie....

C'è post@ per 3

from 2015-07-23 to 2015-07-26

Teatro L'Aura

Di M. Lapi, L. Colasanti, con F. Milani, A. Tognetti, L. Monaco, presentato da R-Estate per ridere.
Laura e Francesca decidono di andare a vivere insieme e di rinunciare agli uomini e all'amore, ma Anna scombussola i loro piani..

Ex

from 2015-07-30 to 2015-08-02

Teatro L'Aura

Di A. Nicolai, regia di E. De Vito, C. Scalera, con F. Cangiano, E. Guzzardi, S. Ranieri, presentato da R-Estate per ridere.
Cosa c'è di più lieto e divertente al mondo di due donne che hanno ancora voglia di vivere, di mettersi in gioco e ridere più forte che mai? Due donne folli, isteriche, divorziate, ma piene di voglia di vivere senza stereotipi. Due donne che, ridendo, riscoprono il bello della vita..

Il libro della giungla

2015-07-23

Parchi della Colombo

Regia di L. Pizzurro, presentato da Il Palco delle Favole.
Nell'ambito di ''Palco delle Favole'' Luca Pizzurro presenta ''Il libro della giungla''..

Cenerentola

2015-07-30

Parchi della Colombo

Regia di L. Pizzurro, presentato da Il Palco delle Favole.
Chiude la manifestazione ''Il palco delle favole'' in anteprima ''Cenerentola'' con la regia di Luca Pizzurro..

Pinocchio

2015-07-10

Parchi della Colombo

Regia di L. Pizzurro, presentato da Il Palco delle Favole.

Aladin

2015-07-16

Parchi della Colombo

Regia di L. Pizzurro, presentato da Il Palco delle Favole.
L'avvincente storia di Aladin approda al ''Palco delle Favole''..

Il piacere di dirsi addio - Il gioco degli impiccati

from 2015-07-02 to 2015-07-12

Teatro Arvalia

Di J. Renard - R. Delmonte, regia di M. Shinei Milesi, con B. Governale, V. Mauro. L. Avallone, S. De Santis, A. D'Amico, A. Bortone, F. Pastore, R. Delmonte.
Jules Renard con ''Il Piacere di dirsi addio'' ci regala un divertissement, un dialogo intenso e malinconico allo stesso tempo, dedicato ad una coppia clandestina sul punto di perdersi di vista definitivamente, a causa di sopraggiunti matrimoni d¿interesse da parte d'entrambi. In scena Bruno Governale e Valentina Mauro. Quest'ultima ha anche curato la scenografia essenziale, coadiuvata dall'assistente alla regia e curatrice dei movimenti Carla Aversa. Il secondo gioco teatrale ''Il gioco degli impiccati'' è un intrigante serie di dialoghi e monologhi sul tema della vita e della morte curato da Romina Delmonte, tra un gruppo di aspiranti suicidi con finale a sorpresa..

La Traviata

from 2015-07-01 to 2015-08-29

Teatro Salone Margherita

Di G. Verdi, con I Virtuosi dell'Opera di Roma.

Sei personaggi in cerca d'autore

from 2015-07-09 to 2015-08-08

Giardino di Sant'Alessio


Pirandelliana 2015

from 2015-07-09 to 2015-08-09


Adelphoe (I fratelli)

2015-08-04

Teatro romano di Ostia Antica

Di P. Terenzio Afro, regia di S. Giordani, con P. Longhi, F. Della Corte, P. Bresolin, G. Vincenti, D. Celli, F. Valastro, A. Mantovani, G. Goitre, O. Alvino, presentato da Aspettando la Luna.
Publio Terenzio Afro è stato spesso considerato dai suoi contemporanei ''troppo moderno'' ed ha scritto sei commedie ''palliate'' ispirate quindi ad un modello greco, diversamente dalle ''togate'' di ambientazione romana, operando una vera e propria riforma nell'ambito di questo genere, inserendovi nuovi contenuti ideologici ed attingendo nella ''NEA'' la commedia nuova ellenica di cui Menandro è l'esponente più noto..

Memorie di Adriano

from 2015-08-06 to 2015-08-07

Teatro romano di Ostia Antica

Di M. Yourcenar, L. Storoni Mazzolani (trad.), regia di M. Scaparro, con G. Albertazzi. Eterno, intramontabile, capace di parlare al cuore di ogni spettatore, ad ogni suriedizione. E' Memorie di Adriano, l'autobiografia immaginaria che Marguerite Yourcenar dedica all'uomo che fu imperatore di Roma dal 117 al 138 d.C., e che è diventata, con la regia di Maurizio Scaparro, uno spettacolo culto che da oltre 15 anni accompagna Giorgio Albertazzi, straordinario protagonista. Un Giorgio Albertazzi ''di strepitosa semplicità e misteriosa verità'' interpreta l'imperatore che ha ''governato in latino ma in greco ha pensato, in greco ha vissuto''. Un Adriano immerso in riflessioni e malinconie, che viene attraversato da ricordi che si materializzano sul palcoscenico: con gli occhi della mente e del cuore vede l'amato Antinoo che danza il suo amore senza domani, si intenerisce per un canto dell'infanzia, si appaga dei precetti dell'antico maestro. Momenti della vita di un grande uomo che sapeva che ogni felicità è un capolavoro da assaporare tra tensioni e travagli..

La commedia degli errori - I Menecmi

2015-08-01

Teatro romano di Ostia Antica

Di da Shakespeare e Plauto, regia di L. Galassi, con T. Russo, presentato da Aspettando la Luna.
In scena un cavallo di battaglia dell'attore Tato Russo, una libera elaborazione di Tato Russo da Menecmo di Plauto..

Aggregazioni

from 2016-04-28 to 2016-04-30

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di Claudio Greg Gregori, regia di Claudio Greg Gregori, con Claudio Greg Gregori.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Lillo&Greg Best of

from 2016-05-03 to 2016-05-08

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di Lillo&Greg, regia di Lillo&Greg, con Lillo&Greg.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Riccardo III

from 2015-10-22 to 2015-11-01

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di W.Shakespeare, regia di Massimo Ranieri, musiche di Ennio Morricone, con Massimo Ranieri.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Due partite

from 2015-11-12 to 2015-11-22

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di Cristina Comencini, regia di Paola Rota, con G.Bevilacqua C.Guzzanti G.Michelini P.Minaccioni.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Provando...dobbiamo parlare

from 2015-12-03 to 2015-12-20

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di S.Rubini, C. Cavalluzzi, D.De Silva, regia di Sergio Rubini, con F.Bentivoglio M.P.Calzone I.Ragonese S.Rubini.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Spirito allegro

from 2015-12-22 to 2016-01-10

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di Noel Coward, regia di Fabio Grossi, con Leo Gullotta.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Tanti lati -Latitanti

from 2016-01-14 to 2016-01-24

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di A.Besentini A.D.Santis, regia di Alberto Ferrari.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Nudi e crudi

from 2016-01-28 to 2016-02-07

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di Alan Bennett, regia di Serena Sinigaglia, con Maria Amelia Monti, Paolo Calabresi.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Sono nata il ventitré

from 2016-02-09 to 2016-02-14

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di T.Mannino e G.Donini, regia di Teresa Mannino, con Teresa Mannino.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Performance

from 2016-02-18 to 2016-02-28

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di V.Raffaele G.Solari P.Guerrera G. Todescan, regia di Giampiero Solari, compagnia Virginia Raffaele.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Servo per due ( One man two guvnors)

from 2016-03-01 to 2016-03-13

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di Richard, regia di P.Favino P.Sassanelli, con Piefrancesco Favino.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Una giornata particolare

from 2016-03-31 to 2016-04-10

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di Ettore Scola, Ruggero Maccari, regia di Nora Venturini, con Giulio Scarpati, Valeria Solarino.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Buena onda

from 2016-04-14 to 2016-04-24

Teatro Ambra Jovinelli - Piccolo Jovinelli

Di R. Papaleo V.Lupo, regia di Valter Lupo, con Rocco Papaleo , Giovanni Esposito.
Per informazioni 06 83082620- 06 83082884.

Istruzioni per l'uso

from 2015-07-09 to 2015-07-12

Teatro L'Aura

Di I. Ceci, C. Bonome, regia di L. Lanza, con I. Ceci, G. Neglia, presentato da R-Estare per ridere.
Due coinquilini, Elisabetta e Tommaso, si ritrovano in casa una lavatrice che non e loro. Da dove viene? E un segno del destino o e solo un caso? I due ragazzi decidono di tenerla, ma inspiegabilmente non riescono a farla funzionare. Inizia cosi un dibattito: leggere o non leggere le istruzioni per l'uso? In un dialogo serrato, si sveleranno lentamente i caratteri dei due protagonisti, con una serie di colpi di scena che ne rivelano le paure, i segreti e i sentimenti, fino a scoprire che niente era come sembrava. I due coinquilini, infatti, sono da
sempre innamorati l'uno dell'altro, ma se non sono riusciti ad attivare una lavatrice, come faranno a far funzionare la loro storia?.

Il Majorana show

from 2016-05-10 to 2016-05-29

Teatro De' Servi

Di C. Pallottini, regia di M. Simeoli, con A. Bianchi, S. Colla, A. Giuliano, S. Messina, C. Pallottini, C. Pellegrino, C. Pensiero, C. Proietti, M. Simeoli.
Un caso scottante che diventa un divertente e comico argomento da talk show televisivo.
Nel marzo del 1938 Ettore Majorana s'imbarca sul postale Napoli-Palermo, dopo aver espresso il proposito di suicidarsi.
Da quel momento, di lui non si saprĂ  piĂą niente.
è il fisico più geniale della sua generazione: è uno dei ragazzi di via Panisperna. Appena prima, o forse immediatamente dopo, aver scoperto come innescare la bomba atomica, Majorana sparisce. Si è trattato di una scomparsa o di un suicidio?
Ancora oggi il mistero rimane irrisolto e desta interrogativi incombenti sul ruolo della scienza e sui suoi limiti.
Sul palco - trasformato in uno studio televisivo - il presentatore di un popolare talk show ricostruisce la vicenda e la personalitĂ  di Ettore Majorana, in un divertentissimo gioco teatrale che mescola commedia, cabaret, documento storico e teatro di narrazione, il tutto rigorosamente sottoposto al filtro dell'ironia..

Nunsense

from 2015-09-22 to 2015-10-11

Teatro De' Servi

Di D. Goggin, regia di F. Angelini, con L. Del Ciotto, C. Ciampoli, M. Marrone, A. Cipriani, E. Di Stefano, G. Bellomo, V. Di Deo.
''Nunsense'' (gioco di parole in inglese tra ''nun'', suora, e ''nonsense''), è la storia di un gruppo di esuberanti suorine che, impegnate a giocare a Bingo presso le Focolarine, sono le uniche a sopravvivere letteralmente alla fatale zuppa al finocchio della povera Suor Giulia. Non avendo la possibilità economica di seppellire tutte le 52 consorelle, le ''amiche di Maria'' non si danno per vinte e mettono in scena uno spettacolo per raccogliere fondi e poter donar loro una giusta sepoltura. Queste suore - più svitate di ''Sister Act'' - promettono una serata di puro divertimento a suon di risate, danza e musica. Musiche coinvolgenti, gag divertenti, comicità di situazione e originalità del soggetto per una commedia musicale brillante adatta a tutta la famiglia che ''non vederla'' è un peccato!.

Questa volta te lo dico che ti amo

from 2015-10-13 to 2015-11-01

Teatro De' Servi

Di L. Franco, regia di L. Franco, con R. Scardola, C. Gattinara, D. Locci, D. Trombetti, M. Russo, M. Falconi.
Dario, in occasione del Capodanno, organizza una rimpatriata con i vecchi compagni di scuola. Tra questi invita anche Monica, la sua migliore amica dai tempi dell'infanzia, di cui è sempre stato segretamente innamorato. Gli amici arrivano e subito si crea un clima estremamente festoso: dopo un primo momento di ''osservazione'' dei cambiamenti, i ragazzi iniziano a scherzare e a ricordare i vecchi tempi. Dario però si trova in difficoltà con Monica che nel frattempo si è fatta una sua vita... Tra gag, colpi di scena e revival di goliardie scolastiche, la vicenda romantica di Dario e Monica avrà il suo lieto fine? Un intreccio di emozioni e ricordi, di risate e riflessioni, in uno spettacolo che tocca in maniera particolare la corda dei sentimenti d'amore e amicizia, strizzando nostalgicamente l'occhio agli anni `80 e `90..

Il toyboy di mia madre

from 2015-11-03 to 2015-11-22

Teatro De' Servi

Di M. Mazza, regia di E. Pariante, con A. Carpiceci, M. Ferrarini, L. Monaco, E. Pariante.
Luca, un non-più-giovane emiliano aspirante attore trasferitosi a Roma in cerca di successo ed Elena, la padrona di casa, pittrice squattrinata e cantante mancata. Due giovani conviventi, non due fidanzati, solo due che dividono lo stesso appartamento senza uccidersi... e questo non è già un miracolo? E poi dicono che non esiste l'amicizia tra uomo e donna... esiste o no? Vedremo! A questo, si aggiunge un altro miracolo: la madre di lei, Giusina, divorziata da secoli, che all'improvviso decide di sposarsi... Ma lo sposo chi è? Una commedia scoppiettante ed ironica che affronta le difficoltà della vita e le strategie che ognuno di noi mette in campo per sopravvivere il più piacevolmente possibile, cercando abilmente di incrementare la speranza di vita, con tanto ottimismo, un po' di pepe e un finale che è tutto una sorpresa!.

Immigrati brava gente

from 2015-11-24 to 2015-12-13

Teatro De' Servi

Di B. de Bernardis, regia di B. de Bernardis, con B. De Bernardis, A. Ruggiero, F. Minicillo, S. Milone, F. Di Meglio, M. Fasanella, E. Ferraiuolo/E. Verde, A. Coppola, G. De Bernardis.
Cosa succederebbe ad una famiglia napoletana, animata da continue beghe interne, se piombasse in casa un immigrato? Uno di quelli che affronta la traversata del mare che separa il continente africano dall'Italia per approdare in un paese nuovo, uno di quelli che lasciano dietro di sé storie di privazioni e hanno davanti solo scommesse?
Lo scopre la famiglia Croccolo e il capofamiglia Salvatore, che incontrerĂ  Omar e sceglierĂ  di accoglierlo, dargli un lavoro e unÂżopportunitĂ , sfidando le paure imperanti e la diffidenza che nel nostro tempo annida ovunque. E allora, tra siparietti e tranche de vie, battibecchi proverbiali con la suocera, sempre pronta a redarguirlo, e il figlio Roberto, impegnato in una crociata di conquista di talent e reality, si srotola una ''commedia sulle paure sociali'', alimentatata da una napoletanitĂ  energica e fantasiosa, che mostra, attraverso piccole e continue deflagrazioni comiche, la poesia del quotidiano..

Una splendida vacanza

from 2015-12-15 to 2016-01-03

Teatro De' Servi

Di E. Cantoni, regia di E. Cantoni, con M. Cavallaro, G. Renzo, P. Grossi, E. Cantoni, D. Coscarella.
Riccardo, manager fallito, escogita l'ennesimo stratagemma per convincere la sorella Adriana, affermato architetto, a prestargli i soldi necessari per iniziare l'attività d'allevatore di cani e trasferire l'allevamento, dal giardino di sua sorella in un posto più adeguato. Per uno strano caso del destino, complice dell'intrigo diviene Filippo, pizzaiolo disoccupato, che per guadagnare un po¿ di soldi si presterà ad impersonare un quanto improbabile segretario di un Conte spagnolo, interessato ad acquistare alcuni cani dell'allevamento di Riccardo. La messa in scena elaborata da Riccardo, verrà disturbata dalla presenza di Marta, l'eccentrica amica e coinquilina di Adriana, e del suo fidanzato Nicola, musicista di una band, di cui è terribilmente gelosa. L'incontro tra i cinque sarà una miscela di comicità esplosiva che si svilupperà attraverso situazioni da ''vaudeville'' e meccanismi dal divertimento assicurato, fino all'epilogo, con il fatidico colpo di scena ed il lieto fine..

Se ti sposo mi rovino

from 2016-01-05 to 2016-01-24

Teatro De' Servi

Di M. Cavallaro, regia di M. Cavallaro, con M. Cavallaro, A. Barbi, B. Amodio, R. Gargano, A. Mantovani, O. Alvino.
Cosa succede a un miliardario scapolo con ''il vizio delle donne'' se chiede a tutte di sposarlo?
E se tutte piombano a casa sua con l'intento di organizzare le nozze, ma nessuna sa dell'esistenza dell'altra? Semplice, la sua vita è rovinata... Da qui una serie di girandole per non far incontrare le malcapitate, e soprattutto per non concludere alcun matrimonio. Il tutto coinvolgendo il povero maggiordomo Ugo in un turbinio di bugie e di porte che si aprono e si chiudono. E il lieto fine non sembra far parte dei suoi piani. Una divertente commedia, spensierata, piena di ritmo, dove i sentimenti metteranno a dura prova il materialismo che ci circonda..

Il capo dei miei sogni (III ed. ''Una commedia in cerca di autore'')

from 2016-01-26 to 2016-02-14

Teatro De' Servi

Di S. Palma e D. Benedetti, regia di R. Marafante, con cast da definire.
Il dottor Lamberti, stimato e super professionale, creativo pubblicitario è strozzato dai debiti di gioco e vittima di un allibratore.
Un gruppo di irresistibili impiegati contabili di una nota agenzia pubblicitaria se lo ritrova come capo. Lo adoreranno, ma lui non è li per ciò che pensano: il suo ingrato compito è quello di licenziarli tutti. Lamberti raggiungerà il suo obiettivo percorrendo una strada creativa!
Una volta individuate le loro peraltro non nascoste velleitĂ , molto semplicemente li spingerĂ  a rincorrere a gambe levate ognuno i propri sogni!!! Il licenziamento a questo punto verrĂ  vissuto come l'occasione per ricominciare una nuova vita.
E anche se non tutti riusciranno a realizzare i propri sogni, anche se questa opportunitĂ  costringerĂ  alcuni di loro a fare i conti con i propri limiti, comunque, alla fine Lamberti li aiuterĂ  tutti... Questo capo, meschino e subdolo, sarĂ  davvero il capo dei loro sogni?
Una commedia brillante e divertente dove si riesce a trovare il lato positivo di uno dei mali dei nostri tempi, la precarietĂ ..

Abbiamo ucciso Sofocle

from 2016-02-16 to 2016-03-06

Teatro De' Servi

Di L.N. Ironwhite, regia di A. Serrano, con A. Bonanotte, L. Ferrini, S. Nardone, G. P. Scaffidi, A. Serrano, S. Tedeschi, M. Tempèra.
Un teatro di Roma. Una sera come tante.
In scena una tragedia di Sofocle. Sul fondo il palazzo di Ceice a Trachine. Sul palco Eracle, Illo, il Re Trachis, unÂżancella, una nutrice, il coro. Nei camerini un agitato regista. In platea un impaziente produttore.
Ma inatteso, come un fulmine a ciel sereno, un fatale imprevisto provvederĂ  a cambiare le dinamiche di quella disgraziata replica!
I veri caratteri degli attori, vittime e carnefici allo stesso tempo di quella paradossale situazione, si scateneranno dando vita ad una commedia dagli ingredienti perfetti che, nel distruggere battuta dopo battuta l'antico testo sofocleo, mostrerà al pubblico tutto ciò che a teatro non andrebbe mostrato.
Con i suoi ritmi serrati, le battute oblique, l'onnipresente umorismo di situazione e l'entusiasmante tecnica del ''teatro nel teatro'', questa pièce trascinerà gli spettatori in un esilarante vortice di ilarità generale in cui, forse, anche Sofocle stesso, non sarebbe riuscito a trattenersi dal ridere!.

L'accompagno di papĂ 

from 2016-03-08 to 2016-03-27

Teatro De' Servi

Di R. Marafante, regia di R. Marafante, con A. Bellini, G. Cortesi, T. Bellia.
''L'accompagno'' non è soltanto un'espressione garbata da dire a qualcuno che sta camminando da solo, ma è anche la contrazione della frase ''assegno di accompagnamento'', un sostegno economico previsto dallo Stato a persone con un alto grado d'invalidità. Questo assegno fa comodo a Lucia, giovane donna divorziata e licenziata, per sé e per il suo vecchio genitore con il quale condivide ormai casa e pensione. Fa comodo al dottor Mario Magnesio burocrate, a cui Lucia si è ''concessa'' per sveltire le pratiche. Fa comodo a suo fratello Gino che, tornato a casa da Berlino, non ha più voglia di tentare la fortuna all'estero. Insomma tutti sperano di vivere ancora sulle spalle del vecchio genitore... c'è però un piccolo giallo: non si trova papà... e le ipotesi sono tante....

Un bacio dai tuoi papĂ 

from 2016-03-29 to 2016-04-17

Teatro De' Servi

Di G. Pumo, regia di G. Ferrato, con G. Trasselli, M. Conte, G. Pumo, V. Monetti e cast da definire.
Sebastiano e Daniele sono una vera coppia. Dividono una vita, la casa e il letto. La loro serenità viene minata dalla ''naturale'' impossibilità di avere un figlio e dal ''burocratico'' divieto di adottarne uno. A differenza di Daniele, che non sembra turbato da questa condizione, Sebastiano invece non riesce ad arrendersi al pensiero di non poter avere un bambino, così arriva ad escogitare un folle piano...
A rendere la vicenda ancora piĂą bizzarra sarĂ  l'inaspettato arrivo della madre di Sebastiano, una donna stravagante, imprevedibile e soprattutto... ignara di tutto, persino della sua omosessualitĂ !
Attraverso un ritmo serrato, divertenti equivoci, qualche malinconia e verità nascoste, questi personaggi così diversi e inizialmente lontani fra loro, ritroveranno quel forte legame che solo la famiglia può dare. E non per forza quella omologata..

Compagni di banco

from 2016-04-19 to 2016-05-08

Teatro De' Servi

Di F. Moccia, C. Marazziti, G. Corsi, regia di F. Moccia, con M. Andreozzi, F. Apolloni, C. Marazziti, F. Canto, L. Zurzolo.
Stefano incontra dopo 25 anni Antongiulio mentre è in piedi sul parapetto di Ponte Sisto: prima lo tira giù e poi riconosce in lui il compagno di banco e migliore amico del liceo.
Decide quindi di non lasciarlo solo e lo porta con sé a conoscere il figlio Riccardino, con cui non è mai riuscito a entrare in sintonia, e a rincontrare dopo tanti anni la sorella Lorella, con cui c¿è ancora una misteriosa questione da risolvere, fin dai tempi della scuola... A sconvolgere ancora di più la situazione, arriva Claudia, una bellissima attrice, provvisoriamente a Roma e in cerca di ospitalità, che risveglierà l¿energia giovanile dei nostri due protagonisti e la maturità del piccolo Riccardino.
Una commedia - quasi una favola - per chi vuole ridere ed emozionarsi, che tratta con ironia e sentimento lÂżimportanza di essere testimoni attenti l'uno nella vita dell'altro..

Medea

2015-07-09

Teatro romano di Ostia Antica

Di J. Anouilh, regia di F. Branchetti, musiche di P. Cangiolosi, scene di C. Surro, con B. De Rossi, C. Caprioli, T. winteler, L. Costa, F. Fiori, presentato da Aspettando la Luna.
''La mia regia, di matrice classica ma attenta sempre al lato simbolico e immaginifico di un testo, seguirĂ  la via dello scavo psicologico nei personaggi e nei loro rapporti dolorosi e dolenti e secondo la linea, indicata da Anouilh, che mirabilmente rende sentimenti e rapporti sempre piĂą assoluti e universali, nella loro piĂą scoperta quanto complessa umanitĂ .'' Francesco Branchetti.

Fedra

2015-07-14

Teatro romano di Ostia Antica

Di Seneca, regia di S. Giordani, con C. Costantini, L. Guerrieri, presentato da Aspettando la Luna.
Fedra è una creatura del mare Cretese insanguinato dai sacrifici umani, indissolubilmente legata al fato della sua famiglia: è figlia di Minosse e Pasifae ed è sorella di Arianna e del Minotauro. ''Altra'' dal mondo propriamente greco, come è ''altra'' Medea, la barbara Fedra, ''la splendente'' rappresenta una società primitiva in cui regnano ancora la maschera e la possessione sciamanica, mentre i Greci stanno cercando faticosamente di costruire una società ordinata e gerarchica (Teseo). La grande cultura che sta emergendo dal caos originario fa regredire le forze della trasgressione svuotandole della loro antica importanza....

Kiron Café

2015-07-16

Teatro romano di Ostia Antica

Di A. Gatti da Ovidio, presentato da Aspettando la Luna.
Ispirato al mito di Chirone è uno spettacolo sul più famoso e sapiente dei centauri. Chirone il grande conoscitore della psiche umana, maestro di Giasone, Achille ed Ercole rappresenta l'essere che nonostante la sua saggezza non ha ancora sconfitto la propria natura animale. Nel suo essere metà uomo e metà cavallo selvaggio rappresenta una striscia di confine, un mediterraneo dell'anima, simbolo d¿ogni passaggio tra buio e luce, tra passato e futuro, tra rifiuto e accoglienza..

I Menecmi

2015-07-18

Teatro romano di Ostia Antica

Di Plauto, regia di V. Zingaro, presentato da Aspettando la Luna.
In scena il capolavoro di Plauto, prototipo della commedia degli equivoci, provocati dall'identitĂ  fra due personaggi.

Gli uccelli

from 2015-07-24 to 2015-07-25

Teatro romano di Ostia Antica

Di Aristofane, regia di C. Boccaccini, con F. Della Corte, R. D'Alessandro, presentato da Aspettando la Luna.
La commedia di Aristofane è in scena con ricco coro e danzatori..

La donna di Samo

2015-07-29

Teatro romano di Ostia Antica

Di Menandro, regia di S. Giordani, con P. Longhi, P. Perinelli, A. Mantovanni, P. Bresolin, D. Celli, G. Goitre, O. Alvino, presentato da Aspettando la Luna.
Menandro, l'autore più rappresentato della ''commedia nuova'', considerato dagli antichi greci secondo solo ad Omero, fu per molto tempo poco più di un nome. Alcuni fortunati ritrovamenti di papiri hanno permesso alle sue commedie di riemergere dalle nebbie del tempo. Molte commedie sono incomplete, ma altre hanno permesso di tratteggiare una chiara immagine della straordinaria capacità del loro autore. La donna di Samo del titolo è Criside, già etèra e poi compagna di un benestante Demea, mercante di Atene..

Atti Unici: L'imbecille, Bellavita, L'uomo dal fiore in bocca, La patente

from 2015-07-10 to 2015-08-09

Giardino di Sant'Alessio

Di L. Pirandello, regia di M. Amici, con M. Amici, M. Vincenzetti, P. Tripodo, A. Varlese, G. Bottoni, C. Cubeddu, M. De Amicis, D. De Angelis, A. Ferro, V. Serraiocco, G. Nardinocchi, C. Bari, presentato da Pirandelliana 2015.
Per Pirandelliana 2015, La bottega delle Maschere, diretta da Marcello Amici, mette in scena una rosa di Atti unici di Luigi Pirandello: L'imbecille, Bellavita, L'uomo dal fiore in bocca, La patente..

Clandestini

from 2015-10-06 to 2015-10-18

Di Gianni Clementi, regia di Vanessa Gasbarri, con Marco Cavallaro - Alessandro Salvatori.
Siamo nel 2031. In un mondo capovolto, fra risate e situazioni rocambolesche, quattro italiani sbarcano in Africa in cerca di fortuna..
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

La mia futura ex

from 2015-10-20 to 2015-11-01

Di Luca Pizzurro, regia di Luca Pizzurro, con Franco Oppini - Simona D'Angelo.
Storia frizzante e ritmata che racconta l'amore di un cinquantenne e che fa riflettere sul significato della famiglia ai nostri giorni..
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

Clonazione da Tiffany

from 2015-11-03 to 2015-11-22

Di Giovanni Ribaud, regia di Vanessa Gasbarri, con Gabriella Silvestri - Enzo Casertano.
Commedia esilarante. Un uomo disperato per l'improvvisa morte della moglie, decide di farla clonare per riaverla al suo fianco ma qualcosa decisamente va storto..
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

Il mistero del calzino bucato

from 2015-12-01 to 2015-12-20

Di Marco Zadra, regia di Marco Zadra, con Marco Zadra.
Siamo in Inghilterra e l'ispettore Pendleton di Scotland Yard si trova a dover risolvere uno dei casi piĂą complicati della sua carriera..
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

Kebab

from 2015-12-29 to 2016-01-17

Di Olimpia G.Alvino, regia di Silvio Giordani, con Pietro Longhi - Rosanna Sparapano.
In casa di Giorgio piomba Louise giovane tunisina, spregiudicata, no global e all'ultimo mese di gravidanza e poi il suo ex fidanzato con il quale dovranno fare i conti..
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

Fedra

2016-02-02

Di Lucio Anneo Seneca, regia di Silvio Giordani, con Caterina Costantini - Lorenza Guerrieri.
Rassegna di teatro classico antico..
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

I fratelli

2016-02-03

Di Publio Terenzio Afro, regia di Silvio Giordani, con Pietro Longhi - Felice Della Corte.
Rassegna teatro classico antico.
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

Pluto

2016-02-04

Di Aristofane, regia di Silvio Giordani.
Rassegna teatro classico antico.
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

La donna di Samo

2016-02-05

Di Menandro, regia di Silvio Giordani, con Pietro Longhi - Paolo Perinelli.
Rassegna teatro classico antico.
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

Tutto per Lola

from 2016-02-09 to 2016-02-28

Di Roberta Skerl, regia di Silvio Giordani, con Caterina Costantini - Lorenza Guerrieri.
Storia tragicomica che racconta le disavventure di 4 ex prostitute ormai in pensione che si trovano coinvolte in un giallo-rosa frizzante!.
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

Allegro Allegro

from 2016-03-01 to 2016-03-20

Di A. Costa, regia di Antonello Costa, con Antonello Costa e il corpo di ballo.
Il nuovo varietĂ  di Antonello Costa.
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

La notte della Tosca

from 2016-04-05 to 2016-04-24

Di Roberta Slerl, regia di Silvio Giordani, con Pietro Longhi - Gabriella Silvestri.
Tre infermiere di una casa di cura, disperate per la chiusura della clinica, insieme a Oscar, anziano ospite e amante di Puccini, decidono di inscenare, per protesta, un gesto eclatante che riesca a portare la loro storia in televisione..
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

Colpo basso

from 2016-05-03 to 2016-05-15

Di Gianni Clementi, regia di Ennio Coltorti, con Ennio Coltorti - Jesus Emiliano Coltorti.
Giulio, un ragazzo esile e di buona famiglia, si presenta in una palestra di periferia, chiedendo lezioni di boxe all'allenatore Cesare, intento a preparare Yussuf, un ragazzo africano dal fisico possente.....
Per informazioni 06.7850626 www.ilteatroroma.it.

Golgota

from 2015-07-23 to 2015-07-27

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Di Bartabas, A. MarĂ­n, regia di E. Tartinville, musiche di T. L. de Victoria, scene di Bartabas, presentato da Terme di Caracalla.
Un evento, perché per la prima volta il ''Théâtre équestre Zingaro'' tocca il palcoscenico del Costanzi e ancora perché segna il ritorno del mitico gruppo, dopo 10 anni di assenza, a Roma. Ideatore degli spettacoli, regista, scenografo è Bartabas, che ha fondato la propria compagnia nel 1984. Audace pioniere di una espressione artistica spettacolare e raffinata che unisce musica, arte figurativa, teatro e danza alla magia equestre, Bartabas con le sue creazioni mostra una incessante ricerca dell'essenza di ogni genere di spettacolo. E i cavalli nelle sue messe in scena sono dei veri e propri attori..

Aufstieg und fall der stand Mahagonny

from 2015-10-06 to 2015-10-17

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Di K. Weill, regia di G. Vick, scene di S. Nunn, dirige J. Axelrod, R. Gabbiani (M° Coro).

887 - Inaugurazione REf15

from 2015-09-23 to 2015-09-26

Teatro Argentina - Teatro di Roma


Le Olimpiadi del 1936

from 2015-09-25 to 2015-09-27

Teatro Quirino Vittorio Gassman

Di F. Buffa, regia di E. Russo e C. Spadaro, con Federico Buffa.
Le Olimpiadi del 1936 è uno spettacolo che miscela differenti linguaggi teatrali per una narrazione civile emozionale che non trascura gli accenti tragicomici.
Partendo da una delle edizioni piĂą controverse dei Giochi Olimpici, quella del 1936, racconta una storia di sport e di guerra..

Porta di Roma LIVE - Zelig Show con Sergio Sgrilli, Leonardo Manera, Chicco Paglionico e I Beoni

2015-07-26

Centro Commerciale Porta di Roma


Porta di Roma LIVE - Le Domeniche di Zelig: Antonio D'Ausilio

2015-07-19

Centro Commerciale Porta di Roma


Porta di Roma LIVE - Le Domeniche di Zelig: Antonio Ornano

2015-07-12

Centro Commerciale Porta di Roma


Gigi Proietti

2015-07-07

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Gigi Proietti ritorna, dopo tre anni di assenza dai teatri, con "Cavalli di battaglia", uno spettacolo che raccoglie i suoi intramontabili successi.
Un'occasione unica, dunque, per rivedere in scena Gigi Proietti, un artista poliedrico da sempre in grado di contaminare diversi generi artistici in un'unica performance. Parti recitate si alterneranno a parti cantate e saranno accompagnate da un gruppo musicale diretto dal M° Mario Vicari e da Marco Simeoli e Claudio Pallottini, affezionati attori che oramai da diversi anni collaborano con Gigi Proietti. Anche Susanna e Carlotta, le due figlie dell'artista, sorprenderanno il pubblico con le loro qualità vocali e con la vis comica. Cavalli di battaglia sarà anche un'ottima occasione per festeggiare i 50 anni di carriera dell'artista.

Achilleide

from 2015-01-12 to 2015-09-06

Teatro Del Centro

Di E. Giglio, con E. Giglio, presentato da Il teatro italiano nel mondo.
Concerto per voce recitante e musiche scelte dal repertorio operistico italiano. Melologo in due atti di Emanuele Giglio dall'omonimo poema epico incompiuto di Publio Papinio Stazio con l'aggiunta di alcuni versi tratti dal dramma per musica Achille in Sciro di Pietro Metastasio..

I was looking at the ceiling and then i saw the sky

from 2015-09-11 to 2015-09-17

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Di J. Adams, regia di G. Barberio Corsetti, con C. Ford, J. OÂżCangha, J. Burnett, W. Giunta, dirige A. Briger.
hotel san lorenzo roma


free wifi hotel termini
Hotel di Charme Roma
centro hotel roma

Hotel 4 stelle Roma: Ateneo Garden Palace ™ Hotel Address:Via dei Salentini,  1/3 - 00185 ROMA (RM)
 Tel +39 06/4440042 Fax +39 06/4453621 City Zone of Rome : City Center Termini University La Sapienza San Lorenzo