Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 4 stelle Roma, San Lorenzo, Hotel di Charme
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

 

faceBook hotel Rome

Rom hotel Sonderangebote
Excellent staff, very polite and helpful. Room was nice, clean and comfortable. The terrace was fantastic and very romantic. Good choice of food at buffet breakfast. Wi-fi in our room was very well. T ..by Booking"




 

Ragazzo selvaggio


Rassegna Cinema Visionario


Un gatto a Parigi

Il film racconta le vicende della piccola Zoè che cerca di scoprire chi si cela dietro il delitto di suo padre.

Big Hero 6

Hiro Hamada, un giovane esperto di robotica, rimane coinvolto in un complotto criminale che minaccia di distruggere la frenetica e tecnologica città di San Fransokyo.

Un Natale stupefacente

Alla vigilia delle feste natalizie, zio Lillo e zio Greg sono improvvisamente costretti a prendersi cura del nipotino di 8 anni...

L'amore bugiardo - Gone Girl

Dal bestseller di Gillian Flynn, la storia di Nick che viene accusato dalla polizia dell'omicidio premeditato della sua bellissima moglie.

St.Vincent

La vita del veterano di guerra Vincent ruota intorno a scommesse clandestine e prostitute. Tutto cambia quando il suo vicino di casa, il dodicenne Oliver, lo presenta come un eroe dei giorni nostri per un progetto scolastico.

Il Ragazzo Invisibile

Michele è un tredicenne introverso e timido, preso molte volte in giro dai suoi compagni di scuola, si sente incompreso dal mondo intero! Un giorno però accadrà una cosa sconvolgente...

Lo Hobbit - La battaglia delle Cinque Armate

Lo Hobbit: la Battaglia delle Cinque Armate porta ad un'epica conclusione delle avventure di Bilbo Baggins, Thorin Scudodiquercia e la Compagnia di Nani.

EVA CONTRO EVA (All about Eve) di J. L. Mankiewicz (USA, 1959, 136')

2015-01-13

I film saranno introdotti dai docenti del dipartimento di Storia dell'Arte e dello Spettacolo (DASS, Università di Roma "La Sapienza")

13 gennaio  All about Eve Eva contro Eva di J. L. Mankiewicz, 1950

EVA CONTRO EVA (All about Eve) di J. L. Mankiewicz USA, 1950, 138'- v.o. sott. it.

Eva Harrington, ragazza di modesta condizione, piena d'entusiasmo per il teatro, riesce, per mezzo di Karen Lloyd, moglie d'un celebre commediografo, ad avvicinare Margo Channing, grande attrice quarantenne, ancora bella e trionfante. Coi suoi modi insinuanti, spacciandosi per la vedova d'un caduto, Eva riesce ad accaparrarsi le simpatie e ad assicurarsi la protezione di Margo, che l'accoglie in casa sua come segretaria. Una sera Margo arriva in ritardo per la recita e trova Eva, che sta leggendo la sua parte. Quando il giornalista Addison De Witt, il regista Bill Simpson e Karen esaltano il talento d'Eva, Margo sente il morso della gelosia. Qualche tempo dopo, Karen, con uno stratagemma, rende impossibile a Margo di partecipare alla recita: Eva la sostituisce ottenendo un successo trionfale. Nella sua recensione, Addison leva alle stelle Eva, usando frasi offensive nei riguardi di Margo. Eva trionfa come artista e riceverà il premio annuale per la migliore interpretazione; ma il suo basso arrivismo non è piu' un segreto. Invano essa si lusinga di poter rubare a Karen il marito: se essa è riuscita ad occupare fraudolentemente il posto di Margo, ha già presso di sè una finta amica, che la tradirà al momento opportuno come lei ha tradito Margo.


ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE (Alice in Wonderland) di Hamilton Luske, Clyde Geronimi e Wilfred Jackson (USA, 1951, 75')

2015-01-27

I film saranno introdotti dai docenti del dipartimento di Storia dell'Arte e dello Spettacolo (DASS, Università di Roma "La Sapienza")

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE  (Alice in Wonderland) di Hamilton Luske, Clyde  Geronimi e Wilfred Jackson (USA, 1951, 75')

In Inghilterra nella seconda metà dell'Ottocento, Alice, ragazzina curiosa, è distesa su un prato mentre la sorella maggiore le legge la lezione di storia. La bambina si addormenta e sogna di cadere in una buca. Entra così in un mondo fantastico in cui fa la conoscenza di personaggi curiosi.


IL MIO MIGLIORE AMICO Mon meilleur ami di Patrice Leconte Mon meilleur ami

2015-01-03

BUON ANNO  con LUCKY RED

IL MIO MIGLIORE AMICO di Patrice Leconte Mon meilleur ami, Francia, 2005, 94’,  v.o. sott. it

François è un antiquario di successo che frequenta tanta gente e ha un'agenda piena di appuntamenti. Tuttavia, nel giorno del suo compleanno, François è costretto ad accettare una realtà spiacevole. Quelli che lo circondano sono semplicemente dei conoscenti o individui incontrati per motivi di lavoro ma lui non ha neppure un amico. A renderlo consapevole della sua solitudine è la sua socia, Catherine, che gli lancia anche una sfida: trovare in dieci giorni un vero amico. Per riuscire nell'impresa, François decide di contattare alcune vecchie conoscenze perlustrando Parigi a bordo di un taxi. Ben presto si rende conto che l'unica persona in grado di aiutarlo a vincere la scommessa con Catherine potrebbe essere proprio l'autista del taxi, Bruno. A questo punto non gli resta che tentare in ogni modo di convincerlo a diventare il suo migliore amico.


WE WANT SEX Made in Dagenham di Nigel Cole

2015-01-04

BUON ANNO  con LUCKY RED

WE WANT SEX di Nigel Cole Made in Dagenham Gran Bretagna, 2010, 113’, v.o. sott. it

Dagenham, Inghilterra, 1968. Sotto la guida della loquace e battagliera Rita O'Grady, 187 operaie alle macchine da cucire della Ford decidono di entrare in sciopero per protestare contro le condizioni di lavoro insostenibili, e le lunghe ore rubate all'equilibrio della vita domestica. Con ironia, buon senso e coraggio, le operaie riusciranno a farsi ascoltare dai sindacati, dalla comunità locale ed infine, grazie alla battaglia della deputata Barbara Castle, anche dal governo per porre le basi della 'Legge sulla Parità di Retribuzione'.


TRE UOMINI E UNA PECORA A Few Best Men di Stephan Elliott

2015-01-05

BUON ANNO  con LUCKY RED

TRE UOMINI E UNA PECORA di Stephan Elliott

A Few Best Men, Australia, Gran Bretagna, 2011, 97’,  v.o. sott. it

David, giovane inglese, annuncia ai suoi amici fraterni Tom, Graham e Luke l'intenzione di sposare l'australiana Mia, conosciuta durante un soggiorno in un'isoletta sperduta dell'Oceano Pacifico. La notizia è sconvolgente, ma i tre amici decidono di sostenere l'amico - anche perché lui è orfano e loro rappresentano la sua vera e unica famiglia - e di partire con David per l'Australia, dove si terrà il matrimonio. All'arrivo in Australia, il futuro sposo scoprirà che Mia è in realtà una giovane ereditiera destinata a sostituire il padre nella carriera politica, mentre Tom, Graham e Luke renderanno a dir poco caotico il giorno delle nozze in cui è presente mezzo parlamento australiano e, tra guai a non finire, rischieranno seriamente di compromettere il rapporto tra David e Mia.

     

MOONRISE KINGDOM – UNA FUGA D’AMORE di Wes Anderson

2015-01-06

BUON ANNO  con LUCKY RED

MOONRISE KINGDOM – UNA FUGA D’AMORE di Wes Anderson USA, 2012, 94’, v.o. sott. It

 New England, metà anni 60. Sam e Suzy si conoscono casualmente ad una recita ed è subito colpo di fulmine! Si innamorano al punto di decidere di scappare insieme, lontano. Architettano il piano nel minimo dettaglio. I cittadini sono sconvolti e la fuga dei ragazzi getta nel caos l’intera comunità. Mentre le autorità li cercano, altre inaspettate e divertenti vicende metteranno completamente a soqquadro l’intera isola!


BUON ANNO con LUCKY RED

from 2015-01-02 to 2015-01-06

BUON ANNO  con LUCKY RED

2 gennaio

IL TRUFFACUORI di Pascal Chaumeil

L'Arnacœur, Francia, Monaco, 2011, 105’,  v.o. sott. it

Alex Lippi è un seduttore di professione, assoldato da genitori, parenti e amici di giovani fanciulle innamorate dell'uomo sbagliato per salvarle da relazioni che potrebbero rovinare la loro vita. Finora Alex non ha sbagliato una missione, ma la sua prossima 'cliente' potrebbe riservare una sorpresa. Chiamato a sabotare il futuro matrimonio di Juliette, bella e indipendente ereditiera che ha deciso di sposare il milionario inglese di cui è follemente innamorata - e che sembra essere l'uomo perfetto per lei - Alex imparerà a sue spese quanto difficile sia resistere alle regole dell'amore...  

3 gennaio

IL MIO MIGLIORE AMICO di Patrice Leconte

Mon meilleur ami, Francia, 2005, 94’,  v.o. sott. it

François è un antiquario di successo che frequenta tanta gente e ha un'agenda piena di appuntamenti. Tuttavia, nel giorno del suo compleanno, François è costretto ad accettare una realtà spiacevole. Quelli che lo circondano sono semplicemente dei conoscenti o individui incontrati per motivi di lavoro ma lui non ha neppure un amico. A renderlo consapevole della sua solitudine è la sua socia, Catherine, che gli lancia anche una sfida: trovare in dieci giorni un vero amico. Per riuscire nell'impresa, François decide di contattare alcune vecchie conoscenze perlustrando Parigi a bordo di un taxi. Ben presto si rende conto che l'unica persona in grado di aiutarlo a vincere la scommessa con Catherine potrebbe essere proprio l'autista del taxi, Bruno. A questo punto non gli resta che tentare in ogni modo di convincerlo a diventare il suo migliore amico.

4 gennaio

WE WANT SEX di Nigel  Cole

Made in Dagenham Gran Bretagna, 2010, 113’, v.o. sott. it

Dagenham, Inghilterra, 1968. Sotto la guida della loquace e battagliera Rita O'Grady, 187 operaie alle macchine da cucire della Ford decidono di entrare in sciopero per protestare contro le condizioni di lavoro insostenibili, e le lunghe ore rubate all'equilibrio della vita domestica. Con ironia, buon senso e coraggio, le operaie riusciranno a farsi ascoltare dai sindacati, dalla comunità locale ed infine, grazie alla battaglia della deputata Barbara Castle, anche dal governo per porre le basi della 'Legge sulla Parità di Retribuzione'.

5 gennaio

TRE UOMINI E UNA PECORA di Stephan  Elliott

A Few Best Men, Australia, Gran Bretagna, 2011, 97’,  v.o. sott. it

David, giovane inglese, annuncia ai suoi amici fraterni Tom, Graham e Luke l'intenzione di sposare l'australiana Mia, conosciuta durante un soggiorno in un'isoletta sperduta dell'Oceano Pacifico. La notizia è sconvolgente, ma i tre amici decidono di sostenere l'amico - anche perché lui è orfano e loro rappresentano la sua vera e unica famiglia - e di partire con David per l'Australia, dove si terrà il matrimonio. All'arrivo in Australia, il futuro sposo scoprirà che Mia è in realtà una giovane ereditiera destinata a sostituire il padre nella carriera politica, mentre Tom, Graham e Luke renderanno a dir poco caotico il giorno delle nozze in cui è presente mezzo parlamento australiano e, tra guai a non finire, rischieranno seriamente di compromettere il rapporto tra David e Mia.  

6 gennaio

MOONRISE KINGDOM – UNA FUGA D’AMORE di Wes  Anderson

USA, 2012, 94’, v.o. sott. It

 New England, metà anni 60. Sam e Suzy si conoscono casualmente ad una recita ed è subito colpo di fulmine! Si innamorano al punto di decidere di scappare insieme, lontano. Architettano il piano nel minimo dettaglio. I cittadini sono sconvolti e la fuga dei ragazzi getta nel caos l’intera comunità. Mentre le autorità li cercano, altre inaspettate e divertenti vicende metteranno completamente a soqquadro l’intera isola!

IL TRUFFACUORI L'Arnacœur, di Pascal Chaumeil

2015-01-02

BUON ANNO  con LUCKY RED

IL TRUFFACUORI di Pascal Chaumeil

L'Arnacœur, Francia, Monaco, 2011, 105’,  v.o. sott. it

Alex Lippi è un seduttore di professione, assoldato da genitori, parenti e amici di giovani fanciulle innamorate dell'uomo sbagliato per salvarle da relazioni che potrebbero rovinare la loro vita. Finora Alex non ha sbagliato una missione, ma la sua prossima 'cliente' potrebbe riservare una sorpresa. Chiamato a sabotare il futuro matrimonio di Juliette, bella e indipendente ereditiera che ha deciso di sposare il milionario inglese di cui è follemente innamorata - e che sembra essere l'uomo perfetto per lei - Alex imparerà a sue spese quanto difficile sia resistere alle regole dell'amore...


ROMA FILM FESTIVAL – XIX EDIZIONE: omaggio a Dario Argento

from 2014-12-16 to 2014-12-21


Pride

Nel 1984, al Gay Pride di Londra, un gruppo di attivisti gay e lesbiche decide di raccogliere fondi per sostenere le famiglie dei minatori in sciopero. Ma c'è un problema. L'Unione sembra imbarazzata a ricevere il loro sostegno.

Il ricco, il povero e il maggiordomo

Un ricco broker, il suo maggiordomo e un povero venditore abusivo, a seguito di un tracollo economico, vedono mutare le rispettive posizioni sociali.

Ma tu di che segno 6?

Un film sull'ossessione degli italiani di ogni età e sesso:L'oroscopo!

Cinevirtus - Rassegna di Film per ragazzi e ragazze

2014-12-20


11th VENICE MOVIE STARS

from 2014-12-11 to 2015-01-31

11th VENICE MOVIE STARS 11 dicembre 2014 - 31 gennaio 2015 orario 15-19 Questa esposizione è dedicata a tutti i fotografi che, non visti, hanno fatto vedere al mondo la 71. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Angelo Quarti il curatore Giunge alla sua undicesima edizione il premio dedicato agli scatti più belli della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Delle circa 700 immagini inviate ad Immagicgroup, che organizza il concorso, ne sono state selezionate 360 dal comitato scientifico. Le foto scelte sono state sottoposte alla giuria, presieduta dal giornalista Luca Dini e composta da esponenti di spicco del mondo del cinema e della comunicazione. Oltre al parere espresso dalla giuria ufficiale, i lettori di repubblica.it esprimono il loro voto on line attribuendo il “Premio del Pubblico”. Il fotografo che sia aggiudicherà il premio del Pubblico vincerà un week end alla guida di una Jaguar, sponsor del concorso. Nel 2013 la foto vincitrice ha totalizzato più di 25 mila preferenze. Come ogni anno la cerimonia di premiazione coincide con l’inaugurazione della Mostra Fotografica “Venice Movie Stars” che sarà ospitata alla Casa del Cinema di Roma sino a Febbraio 2015. Nelle sale della sede di Villa Borghese le immagini dei divi di Venezia saranno esposte stampate in grande formato. Gli scatti immortalano gli sguardi dei divi della 71. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, da Uma Thurman ad Al Pacino fino Edward Norton e alla nostra Giovanna Mezzogiorno, solo per citare alcuni dei nomi piu noti. Il Venice Movie Stars Photography Award è sostenuto da Jaguar Italia, Pixartprinting, Omina Romana, Repubblica.it.

Mommy

Diane, esuberante vedova dal look aggressivo, cerca di crescere il figlio Steve, un ragazzino affetto dalla sindrome da deficit di attenzione. La misteriosa vicina di casa Kyla offre loro il suo aiuto.

Magic in the Moonlight

Wei Ling Soo è un famoso prestigiatore cinese, ma pochi sanno che dietro la maschera si cela l'identità di Stanley Crawford, scorbutico ed arrogante inglese con un'altissima opinione di sé stesso ed un'avversione per i finti medium...

Un amico molto speciale

Vigilia di Natale, Antoine sei anni, ha un solo pensiero fisso, incontrare Babbo Natale e salire sulla sua slitta! Quando lo incontra sul terrazzo di casa crede che il suo desiderio sia stato esaudito ma...

Scemo e più scemo 2

Sona passati vent'anni e Lloyd e Harry sono rimasti due eterni bambini. Quando uno di loro scoprirà di avere una figlia si avventureranno insieme in un viaggio per ritrovarla...

Maratona garibaldina

from 2015-01-05 to 2015-01-06

Proiezione di film su Garibaldi e il Risorgimento romano

Maratona garibaldina - Prima parte
Proiezione di “Un garibaldino al convento” di Vittorio De Sica (1942, 80’) e “Viva l'Italia!” di Roberto Rossellini (1961, 138’).
Presentazione di Alberto Crespi

Maratona garibaldina - Seconda parte
Proiezione di “In nome del popolo” sovrano di Luigi Magni (1990, 110’) e “Camicie rosse” di Goffredo Alessandrini e Francesco Rosi (1952, 99’). Presentazione di Alberto Crespi

A cura di Eskimo srl


Storie pazzesche

Le ineguaglianze, l'ingiustizia e le pressioni del mondo in cui viviamo generano stress e depressione in molte persone. Alcune, però, esplodono. Questo film parla di loro. E i protagonisti oltrepassano il sottile confine tra civiltà e barbarie.

Perfidia

Angelino ha 35 anni, non ha un lavoro, non ha desideri e non ha una ragazza. La sua vita trascorre tra le richieste del padre, che lo vorrebbe impegnato in un'attività e magari anche sposato, e un triste bar.

Ogni maledetto Natale

Massimo e Giulia hanno storie e vite molte diverse. Quando si incontrano però scatta il colpo di fulmine. Natale si avvicina e la decisione di passarlo insieme alle rispettive famiglie si rivelarà una vera catastrofe...

Trash

Come ogni giorno due ragazzini di una favela di Rio scavano fra i detriti di una discarica, non possono immaginare che il portafoglio appena trovato cambierà le loro esistenze per sempre.

Lo straordinario viaggio di T.S. Spivet

2014-12-20

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
di Jean-Pierre Jeunet
con
Helena Bonham Carter, Judy Davis, Callum Keith Rennie, Kyle Catlett, Niamh Wilson, Jakob Davies, Rick Mercer, Dominique Pinon, Julian Richings e Richard Jutras




T.S. Spivet è un bambino prodigio di 10 anni con una passione per la cartografia e le invenzioni. Vive in un ranch nel Montana insieme a sua mamma ossessionata dalla morfologia degli insetti, suo padre, cowboy nato nel periodo storico sbagliato e sua sorella quattordicenne che sogna di diventare Miss America.

Billy Elliot - Il Musical Live

2014-12-20

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
di Stephen Daldry
musiche di Elton John



In un paese minerario dell’Inghilterra tatcheriana il lavoro dei minatori viene messo in pericolo. Billy è figlio di uno di questi minatori che progressivamente si distrae dal pugilato per interessarsi alle lezioni di danza diventando cosi l'unico allievo di un gruppo tutto femminile.

Paddington

2014-12-20

Auditorium Parco della Musica - Sala Petrassi
di Paul King
con Nicole Kidman, Hugh Bonneville, Sally Hawkins, Julie Walters, Jim Broadbent, Peter Capaldi


Paddington è cresciuto nel profondo della giungla peruviana con la zia Lucy che, ispirata dall’amicizia con un esploratore inglese, lo ha allevato insegnandogli a preparare marmellate, ad ascoltare la BBC e a sognare una vita eccitante a Londra.

I pinguini di Madagascar

I protagonisti indiscussi di questa nuova avventura sono i quattro pinguini Skipper, Kowalski, Rico e Soldato che questa volta si ritroveranno a risolvere un complicato caso di spionaggio.

Chi è Dayani Cristal?

Un documentario che analizza l'enigma racchiuso dietro a un corpo senza nome e a un tatuaggio diffice da interpretare.

Journey to Italy - Cinema

2015-01-20

Italy, France 82 min., 1954
directed by Roberto Rossellini, starring Ingrid Bergman, George Sanders and Marie Mauban
An English couple in crisis travels to Naples, but the journey turns into a dramatic piece of soul-searching for both of them. Going beyond Neo-Realism, Rossellini here points the way to the existential cinema of the 1960s, but at the time only Cahiers du Cinéma (rightly) hailed the film as a masterpiece.


L'Atlante - Cinema

2015-01-22

France, 1934, 89 min., original version with Italian subtitles, directed by Jean Vigo, starring Jean Dasté, Dita Parlo and Michel Simon
The film explores the difficult life of two young newly-weds who choose to live together on a rickety barge, the Atalante, governed by old père Jules and a cabin boy. This, the third and last film made by Vigo, who died extremely young, is a perfect synthesis of the avant-garde and of social cinema, "between realism and aestheticism" as Truffaut was to write.


The bride wore black - Cinema

2015-01-24

La mariée était en noir, France, Italy, 1968, 107 min., original version with Italian subtitles
directed by François Truffaut, starring Jeanne Moreau, Claude Rich and Jean-Claude Brialy
A man is killed on his wedding day as the result of an act of bravado. The crime goes unpunished and his young widow decides to seek her own revenge, devising a series of perfect crimes. Jeanne Moreau provides a breathtaking performance in this, possibly the best noir ever made by Truffaut (towards whom Kill Bill owes a huge debt...).


The nights of Cabiria - Cinema

2015-01-25

Italy, France, 110 min., 1957, directed by Federico Fellini, starring Giulietta Masina, François Périer and Amedeo Nazzari
Cabiria is a naive prostitute who still believes she can change her lifestyle. Fate is cruel towards her, but it cannot rob her of her extraordinary humanity. Moving and ironic, poetic and cynical at the same time, this movie turned Giulietta Masina into an icon and won her an award at Cannes. The film also won the Academy Award for the Best Foreign Film.


Ordet. The word - Cinema

2015-01-28

Ordet, Denmark, 1955, 124 min., original version with Italian subtitles
directed by Carl Theodor Dreyer, starring Henrik Malberg, Preben Lerdorff Rye and Brigitte Federspiel
Three brothers each have a different and original relationship with religion and one of them, a theology student, even believes himself to be the Messiah; but an unexpected tragedy changes the lives of all three. This movie, in itself one of the loftiest portrayals of religion on celluloid, has one of the most moving and overwhelming finales ever seen on screen.


The Girl Can't Help It - Cinema

2015-02-01

USA, 1956, 99 min., original version with Italian subtitles, directed by Frank Tashlin, starring Tom Ewell, Jayne Mansfield and Edmond O'Brien
A former gangster who has become the boss of a leading musical company hires a publicity agent to launch his girl-friend as a singer. This, one of Tashlin's most successful films and extremely rich in ironic gags, is buoyed up by performances from the very first rock stars, including Little Richard and Fats Domino.


A king in New York - Cinema

2015-02-04

United Kingdom, 1957, 105 min., Italian version
directed by Charles Chaplin, starring Charles Chaplin, Maxine Audley and Jerry Desmonde
Deposed in the course of a revolution, a European monarch is exiled to the United States, but he soon ends up in the net of the Commission for Anti-American Activities (as indeed happened to Chaplin himself in real life). In Truffaut's view, this caustic satire, which so few people understood at the time, was the great director's most personal film.


Shoot the pianist

2015-02-06

Tirez sur le pianiste, France, 1960, 92 min., original version with Italian subtitles
directed by François Truffaut, starring Charles Aznavour and Marie Dubois
Charlie, a pianist, is caught up in a settling of scores between gangsters and is forced to flee with his friend Lena, who knows many things about his past. This, the director's second film, combines several different genres with enjoyable nonchalance, reflecting the almost anarchistic free spirit of the early Nouvelle Vague.


Confidentially yours - Cinema

2015-02-08

Vivement dimanche!, France, 1983, 111 min., Italian version
directed by François Truffaut, starring Fanny Ardant, Jean-Louis Trintignant and Jean-Pierre Kalfon
Julian is suspected of killing his wife's lover, and when she too is killed, the police attempt to track him down. His feisty secretary takes care of unravelling the mystery. Truffaut's last film is a noir tinged with pink, filmed at an impeccable pace and with a performance of unparalleled charm from Fanny Ardant.


Jules and Jim

2014-12-11

Jules et Jim, France, 1962, 110 min., original version with Italian subtitles
directed by François Truffaut, starring Jeanne Moreau, Oskar Werner and Henri Serre
In early 20th century Paris, a German named Jules and a Frenchman named Jim strike up such a deep friendship that they end up sharing the same woman, the beautiful Catherine. The most celebrated ménage à trois in the history of the cinema is a paean to love and to freedom, as well as one of the loftiest products of the entire Nouvelle Vague.


Day for night - Cinema

2014-12-12

La nuit américaine, France, Italy, 1973, 115 min., Italian version
directed by François Truffaut, starring Jacqueline Bisset, Jean-Pierre Léaud and Jean-Pierre Aumont
The private lives of a film crew's members with their love stories, their clashes and their myriad daily setbacks, become entangled with one another on set in this moving and amusing tribute to the world of the cinema and its bizarre players. This was to become one of the director's best-loved movies, winning an Academy Award for the Best Foreign Film.


To be or not to be - Cinema

2014-12-14

USA, 1942, 99 min., original version with Italian subtitles
directed by Ernst Lubitsch, starring Carole Lombard, Jack Benny and Robert Stack
During the Nazi occupation, a Polish theatre company joins the Resistance using the weapons of disguise and of mistaken identity in a highly amusing merry-go-round of misunderstandings. The most dazzling example of Lubitsch's art, this comedy of rare perfection will be screened in a recently restored version.


The 400 blows - Cinema

2014-12-16

Les quatre cents coups, France, 1959, 99 min., original version with Italian subtitles
directed by François Truffaut, starring Jean-Pierre Léaud, Albert Rémy and Claire Maurier
Antoine Doinel is a restless twelve-year-old boy who is also something of a dreamer. When he is caught stealing, his mother agrees to allow him to be sent to borstal, but he manages to escape. This autobiographical first work has become a cinema legend, as capable of engaging our emotions with disarming simplicity now as it was when it first came out.


The last metrò - Cinema

2014-12-18

Le dernier métro, France, 1980, 131 min., Italian version
directed by François Truffaut, starring Catherine Deneuve, Gérard Depardieu and Jean Poiret
In occupied Paris, Marion Steiner appears to be running the Théâtre Monmartre virtually single-handed, but unbeknown to anyone, her husband, a Jewish director named Lucas, is hiding in the cellars. Truffaut orchestrates this outstanding choral comedy with the light-handed skill of a truly great master.


Mississipi mermaid - Cinema

2014-12-20

La sirène du Mississippi, France, Italy, 1969, 120 min., original version with Italian subtitles
directed by François Truffaut, starring Jean-Paul Belmondo, Catherine Deneuve and Michel Bouquet
Louis, a wealthy tobacco planter from the Ile de la Réunion, knows Julie only through correspondence. When the two finally meet, they soon wed, but the woman is not who she claims to be. The director's beloved theme of amour fou, or blind love, turns into a noir in this film that has become a veritable cult movie.


A man escaped - Cinema

2014-12-21

Un condamné à mort s'est échappé, France, 1956, 95 min., original version with Italian subtitles
directed by Robert Bresson, starring François Leterrier, Charles Le Clainche and Maurice Beerblock
A French partisan, jailed by the Nazis under the occupation, plans the escape that will save him from death in minute detail. Truffaut, when still a young man, called this "Bresson's best movie and the most significant French film of recent years", preferring it even to the work of Renoir, Ophuls and Becker whom he admired immensely.


Summer interlude - Cinema

2014-12-26

Sommarlek, 96 min., Sweden 1951, original version with Italian subtitles
directed by Ingmar Bergman, starring Maj-Britt Nilsson, Birger Malmsten and Alf Kjellin
Marie, a ballerina, is at the theatre when she is handed the diary of Erik, her first love, which takes her back to that unforgettable summer with all its memories. Truffaut was to write: "Seeing this film was an exceptional experience. Its naturalness persuaded me that I, too, could write dialogue for the cinema".


The rules of the game - Cinema

2014-12-28

La règle du jeu, France, 1939, 110 min., original version with Italian subtitles
directed by Jean Renoir, starring Marcel Dalio, Nora Gregor, Mila Parély
High society meets at the home of the Marquis de La Chesnaye for a spot of hare hunting. The love lives of the powerful are interwoven with those of their servants, but tragedy is just around the corner. One of the most influential and controversial films in movie history, Truffaut called it a fully-fledged "creed for movie buffs".


Stolen kisses - Cinema

2015-01-03

Baisers volés, France, 1968, 90 min., original version with Italian subtitles
directed by François Truffaut, starring Jean-Pierre Léaud, Claude Jade and Daniel Ceccaldi
Twenty-year-old Antoine Doinel is seeking his place in the world, amid a series of unlikely jobs and love for old and new flames. After The 400 Blows, Truffaut returns to the character of Doinel in a tale of growing-up rich in irony and tenderness, against the backdrop of an absolutely mesmerizing Paris.


Johnny Guitar - Cinema

2015-01-04

USA, 1954, 110 min., original version with Italian subtitles
directed by Nicholas Ray, starring Joan Crawford, Sterling Hayden and Mercedes McCambridge
Johnny, a cowboy and guitar player, shows up in the bar run by Vienna, his former lover, and helps her to defend herself against a charge of sheltering a gang of bank robbers. A baroque and visionary Western rich in symbolism and with a splendid performance from the leading lady, this has become a fully-fledge cult movie for generations of cinema buffs.


The woman next door - Cinema

2015-01-06

La femme d'à côté, France, 1981, 106 min., original version with Italian subtitles
directed by François Truffaut, starring Gérard Depardieu, Fanny Ardant and Henri Garcin
Mathilde and Bernard, erstwhile lovers, happen to become neighbours. They reveal nothing to their respective families, but the feelings that they once had for one another are soon rekindled. Truffaut is an unsurpassed master in the art of portaying both the simplicity and the overwhelming force of love.


Saikaku: life of a woman

2015-01-07

Saikaku ichidai onna, Japan, 1952, 133 min., Italian version
directed by Kenji Mizoguchi, starring Kinuyo Tanaka, Tsukie Matsuura and Toshirô Mifune
In 17th century Japan, a noblewoman named O-Haru is sold to a feudal lord as his concubine for having granted her favours to a young man of inferior rank. This film, which together with Kurosawa's Rashomon brought Japanese cinema to the attention of the West, is a heart-rendingly intense compendium of Mizoguchi's art.


The man who loved women - Cinema

2015-01-08

L'homme qui aimait les femmes, France, 1977, 118 min., original version with Italian subtitles
directed by François Truffaut, starring Charles Denner, Brigitte Fossey and Nelly Borgeaud
When Bertrand, an unrepentant womaniser, decides to write his memoirs rich in the most unpredictable adventures, he just happens to find a woman publisher and proceeds to fall head over heels in love with her. This film is the director's irresistible declaration of love for all women, whose legs "are compasses that measure the world".


Bed and board - Cinema

2015-01-11

Domicile conjugal, France, Italy, 1970, 97 min., Italian version
directed by François Truffaut, starring Jean-Pierre Léaud, Claude Jade and Daniel Ceccaldi
The story of Antoine Doinel continues with his marriage to a sweet girl named Christine, who gives him a son. But when she discovers that Antoine has a lover, harmony in the couple begins to fray... This may be the lightest episode in the saga, but Truffaut puts all of his unique magic into his portrayal of family life.


The night watch - Cinema

2015-01-14

Le trou, France, Italy, 1960, 132 min., Italian version
directed by Jacques Becker, starring Marc Michel, Jean Keraudy and Philippe Leroy
In Paris's Santé jail, five detainees attempt to escape by digging a tunnel underneath the prison. They are on the point of succeeding when one them spills the beans... Becker's last film, this extremely tense, stringent and gripping tale paved the way for a new generation of film-makers in the Nouvelle Vague.


Love on the run

2015-01-15

L'amour en fuite, France, 1978, 94 min., Italian version
directed by François Truffaut, starring Jean-Pierre Léaud, Claude Jade and Marie-France Pisier
Antoine Doinel and Christine get a divorce but they continue to be good friends. After a couple of affairs, Antoine finally rediscovers true love with a young sales assistant. The final chapter in the Doinel series, this film is also the most melancholy of them all, the portrait of a man constantly searching for happiness yet incapable of hanging onto it.


Small change - Cinema

2015-01-16

L'argent de poche, France, 1976, 104 min., original version with Italian subtitles
directed by François Truffaut, starring Nicole Felix, Chantal Mercier and Jean-François Stévenin
The stories, sentiments, problems and first loves of a group of young lads as they wait for the summer holidays to arrive, this touching choral movie has a grace and a sensitivity that strike a deep chord. A director who always showed a keen interest in the world of children, Truffaut here produced one of the finest films ever dedicated to childhood.


Touch of evil - Cinema

2015-01-17

USA, 1958, 112 min., original version with Italian subtitles
directed by Orson Welles, starring Charlton Heston, Janet Leigh and Orson Welles
A murder on the border pits a Mexican police officer against an unscrupulous American cop as both set out to track down the murderer. Welles' definitive masterpiece, this film is a triumph of visual and narrative invention which includes the most famous piano sequence in the history of the cinema.


Letter from an Unknown Woman - Cinema

2015-01-18

USA, 1948, 86 min., original version with Italian subtitles
directed by Max Ophuls, starring Joan Fontaine, Louis Jourdan and Marcel Journet
Forced to flee in order to avoid fighting a duel, pianist Stefan Brand receives a letter from an unknown woman telling him of the love she has felt for him for years, a love sublimated to the point of renunciation. This perfect melodrama strikes an admirable balance between visionary direction and sentimental truth.


Scusate se esisto!

Serena, un'architetta dalle grandi doti, dopo una lunga serie di successi a livello internazionale, decide di tornare in Italia dove si ritrova ad affontare mille difficoltà, fino al giorno in cui incontra Francesco...

Protagonisti per sempre di Mimmo Verdesca (Italia, 2014, 62’)

2014-12-20

Protagonisti per sempre di Mimmo Verdesca (Italia, 2014, 62’)

Dal Neorealismo a oggi, molti attori bambini hanno popolato il nostro cinema. In film che vanno da I bambini ci guardano a La Ciociara, fino a Nuovo Cinema Paradiso e La vita è bella. Alcuni hanno continuato la loro carriera, altri l'hanno subito interrotta dopo un grande successo. Li ritroveremo, oggi, per raccontare quell’esperienza. Scopriremo cosa è accaduto dopo e se i loro pensieri confidino attese mancate, delusioni e rimpianti, oppure rivelano serenità e soddisfazioni. Per riflettere su come, anche in periodi storici diversi, tutto questo può condizionare il percorso di una vita.

 


Protagonisti per sempre di Mimmo Verdesca (Italia, 2014, 62’)

2014-12-21

Protagonisti per sempre di Mimmo Verdesca (Italia, 2014, 62’)

Dal Neorealismo a oggi, molti attori bambini hanno popolato il nostro cinema. In film che vanno da I bambini ci guardano a La Ciociara, fino a Nuovo Cinema Paradiso e La vita è bella. Alcuni hanno continuato la loro carriera, altri l'hanno subito interrotta dopo un grande successo. Li ritroveremo, oggi, per raccontare quell’esperienza. Scopriremo cosa è accaduto dopo e se i loro pensieri confidino attese mancate, delusioni e rimpianti, oppure rivelano serenità e soddisfazioni. Per riflettere su come, anche in periodi storici diversi, tutto questo può condizionare il percorso di una vita.

 


CINEMA DOC - Uno spazio dedicato ai documentari di cinema.

from 2014-11-21 to 2014-12-21

CINEMA DOC - Uno spazio dedicato ai documentari di cinema.

 

Il mio amico Nanuk

Un'appassionante avventura nelle sconfinate terre dell'Artico Canadese, il giovane Luke sfiderà i pericolosi elementi naturali per riportare alla madre il piccolo orso Nanuk.

Lo sciacallo - Nightcrawler

Lou non riesce a trovare lavoro. Un giorno assiste per caso a un incidente stradale, decide cosi di procurarsi una videocamera per riprendere le scene più cruente e vendere il materiale ai network televisivi.

David Bowie is

from 2014-11-25 to 2015-11-26


Il balletto del Bolshoi al cinema

from 2014-11-18 to 2015-04-19


Interstellar

Un drastico cambiamento climatico ha colpito duramente l'agricoltura, un gruppo di scienziati cerca di esplorare nuove dimensioni e luoghi dove poter coltivare il granturco, l'unica coltivazione ancora in grado di crescere, per il bene dell'umanità.

LA RAGAZZA IN PRESTITO di Alfredo Giannetti

2014-12-21

LA RAGAZZA IN PRESTITO  di Alfredo Giannetti Italia, 1964, 84’ Mario, un ozioso perdigiorno, ormai sulla soglia della quarantina, è terrorizzato dall'idea di invecchiare e di aumentare di peso. Assillato da questi due problemi, trascorre la sua esistenza tra estenuanti sedute in palestra ed una dieta rigorosissima. I rapporti con Clara, fidanzata-amante da parecchi anni, risentono di questa situazione. La ragazza intende arrivare rapidamente alla conclusione logica della lunga relazione e sposare Mario, ma urta contro l'egoismo di quest'ultimo, il quale vede nella vita matrimoniale un ostacolo alla propria libertà, una rinuncia al mondo squallido e materiale, di cui non sa peraltro fare a meno. Resasi finalmente conto della realtà, Clara abbandona l'uomo sperando in cuor suo di trovare un sostituto migliore, mentre Mario cerca conforto nelle braccia dell'ex-amante del padre.  

GLI INDIFFERENTI di Francesco Maselli

2014-12-23

GLI INDIFFERENTI  di  Francesco Maselli Italia, 1964, 115’ Storia del fallimento d'una famiglia borghese romana, gli Ardengo, un tempo ricchi ma ormai in dissesto. Sul loro patrimonio ha messo progressivamente le mani Leo Merumeci, un uomo deciso e privo di scrupoli che, stanco della relazione con la matura vedova Ardengo, diventa l'amante della figlia di lei, Carla, una ragazza smaniosa di evadere dalle ristrettezze in cui ormai vive. Michele, fratello di Carla, scopre la relazione tra i due e pensa che Carla sia ricattata da Michele, mentre la sorella lo informa di essere invece consenziente. Michele vorrebbe difendere l'onore della famiglia ma, quando vede sua madre tutta presa nei preparativi per una festa in costume, decide di indossare la maschera dell'indifferenza. Leo è sempre il più forte e Michele non può che soggiacere alla propria indecisione. Il probabile matrimonio fra Carla e Leo permetterà a quest'ultimo di impadronirsi delle ultime sostanze degli Ardengo. La vedova verrà in qualche modo tacitata, mentre Michele si accontenterà d'un buon impiego procuratogli da Leo. Per i vari personaggi si prospetta un futuro squallido quanto il loro presente.  

CHE FINE HA FATTO TOTÒ BABY di Ottavio Alessi

2014-12-26

CHE FINE HA FATTO TOTÒ BABY di Ottavio Alessi Italia, 1964, 100’ Totò e Pietro, suo fratello, sbarcano il lunario con mille espedienti. Totò è abile e violento mentre Pietro, stupido e incapace, deve subirne la tirannia. Mentre sono braccati inutilmente dalla polizia, rubano una valigia alla stazione e vi scoprono un cadavere che decidono subito di portare in campagna per abbandonarlo. Durante il viaggio in macchina, prendono a bordo due autostoppiste con una valigia analoga alla loro; a causa dell'ovvio scambio, penetrano nella villa dove sono ospiti le due ragazze e dove è andata a finire la compromettente valigia. Ivi convengono alcuni fumatori di marijuana, e Totò fa una bella scorpacciata di droga, uscendone pazzo. Dopo raccapriccianti e sadici assassini, finirà in manicomio.  

LE VOCI BIANCHE di Pasquale Festa Campanile e Massimo Franciosa

2014-12-27

LE VOCI BIANCHE di Pasquale Festa Campanile Italia, Francia 1964, 100’ Nel '700, i "musici", cioè i cantori evirati, sono molto ricercati nel campo dell'opera e perciò Meo, un giovane popolano di Roma, per sfuggire alla miseria, decide di diventare uno di loro. Grazie alla complicità di un chirurgo, Meo inizia la sua nuova carriera facendo leva sulle sue vere doti canore, ma il suo segreto non rimane a lungo tale. Tra le donne dell'aristocrazia romana, infatti, inizia a serpeggiare la voce che in realtà Meo sia ancora un uomo a tutti gli effetti. Quando il marito di una di loro, Lorenza, antica fiamma di Meo, inizia a sospettare, al giovanotto non rimane che correre ai ripari...  

IL GAUCHO di Dino Risi

2014-12-28

IL GAUCHO di Dino Risi  Italia, 1964, 95’ Marco Ravicchio, incaricato delle pubbliche relazioni d'una modesta casa di produzione cinematografica italiana, parte alla volta di Buenos Aires per presentare un film ad un festival. Insieme con lui sono uno sceneggiatore famelico e squallido, due attricette in cerca di pubblicità ed una terza attrice, Luciana, non più giovanissima, che spera di veder finalmente coronato da giuste nozze l'annoso corteggiamento d'un facoltoso argentino. A Buenos Aires il gruppetto è assillato dalle continue, impetuose manifestazioni di simpatia d'un facoltoso emigrato italiano, l'ingegner Marucchelli, il quale ha fatto della nostalgia il suo hobby preferito. Ma quando Marco - visto sfumare il suo progetto di ottenere un prestito dall'amico Stefano, emigrato anni prima, ma definitivamente fallito - chiede appunto al cordiale anfitrione quel denaro che gli occorrerebbe per riassestare in patria un bilancio fallimentare, non ottiene che belle parole. Concluso il festival, il gruppetto s'accinge a tornare in Italia con qualche esperienza e qualche delusione in più.  

ITALIANI BRAVA GENTE di Giuseppe De Santiis

2014-12-29

ITALIANI BRAVA GENTE  di Giuseppe De Santiis Italia, 1964, 150’ E' la storia di un reggimento italiano in Russia durante la campagna 1941-1943, vista con gli occhi di un agricoltore emiliano, di un idraulico romano, di un minatore pugliese e di un colonnello, tutti dispersi nella tragica disfatta.  

IL MAGNIFICO CORNUTO di Antonio Pietrangeli

2014-12-30

IL MAGNIFICO CORNUTO di Antonio Pietrangeli Italia, Francia  1964, 124’ Andrea Artusi, constatata la facilità con la quale una moglie può tradire il marito, comincia ad essere assillato dal dubbio che anche Maria Grazia, la sua bella e giovane moglie, possa essergli infedele. Il dubbio si tramuta ben presto in una vera e propria ossessione che lo spinge a comportarsi in modo tanto assurdo nei confronti di Maria Grazia (in realtà fedelissima) da costringerla a rivelargli il nome di un presunto amante. Andrea, al colmo del suo furore, si precipita alla ricerca dell'adultero e rimane ferito in un incidente d'auto. Ricondotto a casa, Andrea ha superato la sua ossessione ed è ormai convinto della fedeltà di Maria Grazia. Ma proprio allora la moglie comincia a tradirlo, intrecciando una relazione con il medico accorso al capezzale del ferito...

CINEMA ITALIANO 50 ANNI FA

from 2014-11-10 to 2014-12-30

CINEMA ITALIANO 50 ANNI FA 18 film dal 10 novembre al 30 dicembre 2014

In collaborazione con

e con

Si ringraziano

   

Il 10 novembre prende l’avvio una nuova rassegna della Casa del Cinema: “Il cinema italiano 50 anni fa” che, fino alla fine dell’anno, presenterà al pubblico romano 18 grandi film girati nel 1964. Mezzo secolo fa il cinema italiano era nel suo periodo d’oro: la produzione era ricchissima, alimentata da un pubblico affezionato agli autori e agli attori nazionali. La rassegna vuole essere rappresentativa di una cinematografia vitale, sofisticata e popolare al tempo stesso, capace di schierare un numero notevolissimo di autori e attori di rilevanza internazionale. Da De Sica e De Santis fino a Bertolucci e Leone, passando per Germi e Comencini, Bolognini e Pietrangeli,  Maselli e Lizzani, Antonioni e Pasolini; da Rossano Brazzi e Amedeo Nazzari fino a Claudia Cardinale e Stefania Sandrelli, senza dimenticare Ugo Tognazzi e Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni e Nino Manfredi, Walter Chiari e Alberto Sordi, Totò e Sofia Loren, Silvana Mangano e Monica Vitti. Notevole anche la partecipazione di divi stranieri, presenti e futuri. Uno tra tutti: l'allora semisconosciuto Clint Eastwood, destinato a un  grande futuro. Non a caso il film rivelazione dell'anno - Per un pugno di dollari - fu l'incontrastato campione d'incassi sul mercato nazionale. Ma parecchi altri titoli comparvero ai primi posti della classifica del box office. Presentiamo questa rassegna come augurio di buon anno al cinema italiano.

 

A qualcuno piace classico. Appunti di storia del cinema (IV edizione)

from 2014-10-28 to 2015-05-19


Doraemon - Il film

Per un aspirante musicista è una fortuna o un terribile guaio finire a suonare con Frank? È un genio, porta una gigantesca maschera di cartapesta e sicuramente dopo aver lavorato con lui non sarai mai più lo stesso.

CINEMA DOC - Uno spazio dedicato ai documentari di cinema.

CINEMA DOC - Uno spazio dedicato ai documentari di cinema.

 

Il sale della terra

Un viaggio alla scoperta di territori inesplorati, un omaggio alla bellezza del nostro pianeta. Un omaggio a Sebastião Salgado che da quarant'anni attraversa i continenti sulle tracce di un'umanità in pieno cambiamento e di un pianeta che a tale cambiamento resiste.

The Judge

Un avvocato torna nella sua città natale per i funerali della madre, qui scopre che il padre con cui ha rapporti molto freddi, è sospettato di omicidio. Decide di aiutarlo a far luce sulla verità e ritrovare un rapporto migliore.

Soap Opera

In una palazzina di una città italiana, si intrecciano le vicende di un gruppo di strampalati inquilini, un micro cosmo di personaggi unici e surreali.

Il giovane favoloso

Giacomo è un bambino prodigio che cresce in una casa che è una biblioteca. La sua mente spazia ma la casa è una prigione, in Europa scoppiano le rivoluzioni e lui cerca disperatamente contatti con l'esterno...

Kiss me, stupid - Cinema

2015-01-13

(USA 1964) directed by Billy Wilder, starring Dean Martin, Kim Novak, Ray Walston, Felicia Farr, b/w, 126', 35mm original language with Italian subtitles
Orville is a small-town piano teacher and amateur songwriter. One day he happens takes in a famous singer, who's also a notorious womanizer. Orville is ready to do whatever it takes to sell him his songs, and tricks the singer into believing that Polly, a sexy prostitute, is his wife, and that she's ready to spend the night with the singer. Billy Wilder is one of the few directors able to make movies that are both cynical and funny, to lash out at society and, at the same time, to delight the same society with a comedy of errors that's impossible to resist.


Possession - Cinema

2015-01-27

(France / West Germany 1981) directed by Andrzej Zulawski, starring Isabelle Adjani, Sam Neill, Margit Carstensen, color, 124', 35mm restored original cut, Italian dubbed version
Mark discovers that his wife Anna is cheating on him. She denies the obvious and this leads to violent fights between them. Mark begins to tail her and discovers a chilling truth. Director Zulawski's film is a visionary and unclassifiable work, whose ability to explore the darkest side of the human spirit still leaves contemporary audiences breathless. Isabelle Adjani's performance is unbelievably strong and won her the award for Best Actress at the Cannes Film Festival.


Love Me Tonight - Cinema

2015-02-10

(USA 1932) directed by Rouben Mamoulian, starring Maurice Chevalier, Jeanette MacDonald, Myrna Loy, b/w, 90', 35mm original language with Italian subtitles
A young tailor visits a castle owned by French nobles and, following a string of misunderstandings, he's mistaken for a nobleman himself. Things are further complicated when he falls in love with a princess. One of the best musical comedies of all time, boasting timeless songs by Rodgers and Hart (Isn't it Romantic, Lover), great performances by Chevalier and MacDonald and the work of one of the most gifted innovators among classic Hollywood directors.


The Red Circle - Cinema

2015-02-24

(France / Italy 1970) directed by Jean-Pierre Melville, starring Alain Delon, Yves Montand, Gian Maria Volonté, color, 130', 35mm Italian dubbed version
A fugitive on the run, an ex-con and a former cop hatch a sensational plan to rob Paris jeweler. The robbery starts out well, but a cop who's been on their heels for a long time just won't let them go without a fight. According to director Melville, The Red Circle sports each one of the 19 situations typical in a Noir film. Being a full compendium and a milestone of the genre, the film deeply influenced filmmakers such as Michael Mann, John Woo, Walter Hill and Quentin Tarantino.


Dishonored - Cinema

2015-03-10

(USA 1931) directed by Josef von Sternberg, starring Marlene Dietrich, Victor McLaglen, Gustav von Seyffertitz, b/w, 91', 35mm original language with Italian subtitles
During the First World War, the Austrian secret service enlist a prostitute to act as a deep-cover agent in the Russian ranks. But what if the spy has to betray the man she loves? Through his refined baroque style, director von Sternberg drags the audience into a universe of burning passions, foolish love, betrayal and adventure. A universe in which Marlene Dietrich, fragile and ruthless at the same time, is the definitive mistress.


Five Fingers - Cinema

2015-03-24

(USA 1952) directed by Joseph L. Mankiewicz, starring James Mason, Danielle Darrieux, b/w, 108', 35mm Italian dubbed version
Five Fingers is the incredible true story of Elyesa Bazna, a.k.a. Cicero, the smartest and most famous spy of the Second World War. He managed to get a job at the English Embassy in Ankara and went on to pass a long list of top-secret documents to the Nazi Secret Service, including information on the Normandy Invasion. A masterpiece in the genre of the spy story, led by Mankiewicz's precise direction and by James Mason's performance - one of the highlights of his career - it builds to an irresistible climax of suspense.

First Name: Carmen - Cinema

2015-04-07

(France 1983) directed by Jean-Luc Godard, starring Maruschka Detmers, Jacques Bonaffè, Jean-Luc Godard, color, 84', 35mm Italian dubbed version
After getting mixed up with an anarchic group, the young and lovely Carmen asks her uncle, a dazed film director stuck in a clinic, to let her use his apartment to shoot a film. However, she actually uses the apartment to plan a bank robbery, but what she didn't plan on was falling in love with a cop... One of the funniest (and sexiest) films directed by Godard, full of innovative, fascinating ideas about sound, music and photography. The film won the Golden Lion at the Venice Film Festival.


The Naked Kiss - Cinema

2015-04-21

(USA 1964) directed by Samuel Fuller, starring Constance Towers, Anthony Eisley, Michael Dante, b/w, 93', 35mm original language with Italian subtitles
While fleeing from her past, a prostitute reaches a quiet little town and lands a job in a hospital for disabled children. Finally a fresh start for her life, and a new love too, or so she thinks until an unsettling event turns everything upside-down. A cult-movie for a whole generation of film buffs, this is one of the oddest works by director Fuller, juxtaposing violence and tenderness with unbelievable skill. The POV shot that opens the film is a classic sequence in the history of Cinema.


Secret Agent - Cinema

2015-05-05

(UK 1936) directed by Alfred Hitchcock, starring John Gielgud, Madeleine Carroll, Peter Lorre, b/w, 83', 35mm original language with Italian subtitles
During the First World War a British writer, presumed dead, is enlisted by the Secret Service to go to Switzerland and assassinate an enemy spy. He is helped by Elsa, a young woman posing as his wife, and by a killer nicknamed "The General". Among the lesser-known films of Hitch's British period, it is full of the typical Hitchockian combination of irony and suspense. The chocolate factory sequence is a true highlight of Hitchcock's art.


Many Wars Ago - Cinema

2015-05-19

(Italy / Yugoslavia 1970) directed by Francesco Rosi, starring Gian Maria Volonté, Alain Cuny, Pier Paolo Capponi, color, 101', 35mm
During the First World War, officer Sassu is displaced to the Altopiano di Asiago, where a sadistic general throws his soldiers into the fray. Wiped out by enemy fire, the troops violently revolt, led by officer Sassu. Loosely based on Emilio Lussu's novel A Year on the Plateau, Rosi's film was criticised at length on its release and the director was charged with libel. The film was rehabilitated only many years later and finally hailed as an anti-war masterpiece.


HISTORY OF FILM

from 2014-10-14 to 2015-03-15

La Casa del Cinema e l’Università di Roma «La Sapienza»,  Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo, organizzano  un ciclo  di proiezioni gratuite per il pubblico e per gli  studenti del corso di storia del cinema della Facoltà di Lettere, anno accademico 2014-2015.

Dalle atmosfere perturbanti dell’espressionismo tedesco allo sfarzo luminoso del technicolor hollywoodiano, dall’universo parallelo di Walt Disney alla modernità di Rossellini e Godard: una serie di incontri  per costruire un percorso didattico che recuperi l’esperienza di visione della sala cinematografica.

I film saranno introdotti dai docenti dell’Università «La Sapienza»

14 ottobre
Nosferatu
(F. W. Murnau, 1922)

28 ottobre
Tempi
moderni (C. Chaplin, 1936)

11 novembre
Metropolis
(F. Lang, 1927)

25 novembre
Un tram che si chiama desiderio
(E. Kazan, 1951)

9 dicembre
Intrigo internazionale
(A. Hitchcock, 1959)

16 dicembre
Come sposare un milionario
(J. Negulesco, 1953)

LE  DATE DELLE PROIEZIONI SUCCESSIVE SARANNO COMUNICATE IN SEGUITO

 Prossimi appuntamenti

Eva contro Eva (J. L. Mankiewicz, 1950)

Alice in Wonderland (W. Disney, 1951)

Viaggio in Italia (R. Rossellini, 1954)

Il gusto del sakè (Y. Ozu, 1962)

Il settimo sigillo (I. Bergman, 1957)

Questa è la mia vita (J.-L. Godard, 1962)

Deserto rosso (M. Antonioni, 1964)

L’anno scorso a Marienbad (A. Resnais, 1961)

Aguirre, Furore di Dio (W. Herzog, 1972)

Cinque pezzi facili (B. Rafelson, 1970)


La trattativa

Un gruppo di attori mette in scena gli episodi più rilevanti della vicenda nota come trattativa stato mafia.

Pongo il cane milionario

Da quando ha vinto alla lotteria, Pongo ha scelto una vita di lusso e capricci, ma... dopo una serie di peripezie, impara a conoscere meglio se stesso e capisce che la vera ricchezza è nell¿amicizia autentica.

Lucy

Lucy, tranquilla studentessa, viene rapita da un gruppo di gangsters e obbligata a lavorare come corriere della droga. L'assunzione accidentale di sostanze da lei trasportate la trasformeranno in una micidiale macchina da guerra.

394 Trilogia nel mondo (2012)

2015-02-13

Di M. Pacifico, con T. Servillo e la Compagnia di ''Trilogia della villeggiatura'', compagnia Teatri Uniti.

Chiove (2007)

2015-02-14

Di P. Miro, traduzione di E. Ianniello, regia di F. Saponaro, compagnia Teatri Uniti.

Rosencrantz e Guildenstern sono morti (1998)

2015-02-15

Di T. Stoppard, nella versione di F. Piccolo, regia di A. Renzi.

Sabato, domenica e lunedì (2004)

2015-02-17

Di E. De Filippo, regia di T. Servillo (regia teatrale), P. Sorrentino (regia televisiva).

Rasoi (1994)

2015-02-20

Di E. Moscato, regia di M. Martone, con omonimo spettacolo di M. Martone e T. Servillo, compagnia Teatri Uniti.

L'uomo di carta (1996)

2015-02-21

Di B. Hrabal, regia di S. Incerti, con dallo spettacolo Una sola moltitudine di A. Renzi.

Delirio Amoroso (2005)

2015-02-22

Di A. Merini, regia di L. Maglietta, S. Soldini.

FAUSTINA di Gigi Magni. Proiezione rimandata

AVVISO IMPORTANTE

LA PROIEZIONE DEL FILM  "FAUSTINA" DI GIGI MAGNI, IN PROGRAMMA DOMANICA 21 SETTEMBRE,E' RIMANDATA A DATA DA DESTINARSI POICHE' I MATERIALI RISTAMPATI NON SONO ANCORA PRONTI.

Everyday rebellion

Non è un'utopia che forme di protesta non violenta e di disobbedienza civile possano cambiare il mondo e lo stato delle cose...

Jimmy's Hall

Jimmy ritorna in Irlanda la sua terra. E' il 1930 e l'Irlanda è sull'orlo della guerra civile e riapre il suo vecchio locale dove si danzava e ci si intratteneva tra pugilato, lezioni di disegno.

Due giorni, una notte

Sandra è sposata e con due figli. La giovane donna deve convincere i colleghi a rinunciare ai loro bonus di 1000 euro per non essere licenziata.

CINEMA PER LA RETE: WEB MOVIES COPRODOTTI DA RAICINEMA

from 2014-06-09 to 2015-07-06

CINEMA PER LA RETE Le nuove modalità del consumo cinematografico è il tema dell’incontro promosso ed organizzato dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNNCI) per lunedì 9 giugno presso la Casa del Cinema di Villa Borghese. In particolare l’iniziativa intende analizzare e studiare il progetto WEB MOVIES di Rai Cinema, che ha coprodotto undici film low budget distribuiti e visionabili in rete. Si tratta di una serie di produzioni dichiaratamente di genere, affidate a giovani registi, allo scopo di promuoverne l’esperienza professionale e favorire un auspicabile ricambio generazionale. L’incontro prevede alle 16:30 la proiezione del film Neverlake di Riccardo Paoletti, cui seguirà un incontro pubblico. Partecipano Carlo Brancaleoni, responsabile dell’area Produzioni Cinematografiche e Progetti con Scuole Cinema e Giovanni Scatassa, responsabile dell’area Marketing e Commerciale di Rai Cinema;  Cosimo Alemà, Tommaso Arrighi, Manuela Cacciamani, Riccardo Paoletti, Francesco Siciliano, Christian Bisceglia e Ascanio Malgarini, produttori e registi di alcuni film del progetto e per il SNCCI i critici  Maurizio G. De Bonis e  Domenico Monetti. All’incontro del 9 giugno, seguiranno con cadenza settimanale tre appuntamenti con la proiezione dei seguenti film: Lunedi 16 giugno: Aquadro di Stefano Ludovichi Lunedi 23 giugno La Santa di Cosimo Alemà Martedì 1 luglio Fairytale di Ascanio Malgarini e Christian Bisceglia  

La mafia uccide solo d'estate

Il film racconta la storia dell'educazione sentimentale e civile di un bambino, nato a Palermo lo stesso giorno in cui Vito Ciancimino, mafioso di rango, viene eletto sindaco.

L'arte della felicità

Film d'animazione ambientato a Napoli che trabocca mestizia e immondizia. Sotto una pioggia battente Sergio con il suo taxi conduce i suoi clienti per la città cercando di elaborare la morte di suo fratello, scomparso nel Tibet da dieci anni.

Transeurope Hotel


DUPLICATO DI [La Tosca - Festa dell'Opera al Cinema]


La Tosca - Festa dell'Opera al Cinema


Melancholia

Il matrimonio di Justine e Michael è alle porte ma ma proprio in quei giorni un evento catastrofico minaccia la terra ed i suoi abitanti. il pianeta Melancholia si sta avvicinando e il rischio di collisione sembra inevitabile.

I Pinguini di Mr. Popper

Impegnato sul lavoro, Mister Popper non ha molto tempo per i due figli, Janie e Billy, che vivono con la sua ex moglie Amanda. Finché, un bel giorno, non riceve un regalo da suo padre, che si trova in Antartide: 6 pinguini.

La storia del cammello che piange

Come si evince dal titolo è la storia di un cammello rifiutato dalla madre. La famiglia proprietaria farà l'impossibile per salvarlo.
hotel san lorenzo roma


free wifi hotel termini
Hotel di Charme Roma
centro hotel roma

Hôtel 4 étoiles Rome: Ateneo Garden Palace ™ Hotel Address:Via dei Salentini,  1/3 - 00185 ROMA (RM)
 Tel +39 06/4440042 Fax +39 06/4453621 City Zone of Rome : City Center Termini University La Sapienza San Lorenzo