Hotel Roma, Manifestations Meetings Music Sport Theater Exhibitions

Hotel 4 stelle Roma, San Lorenzo, Hotel di Charme
Check -in Nights Rooms Type Rooms Numbers Promotional Code

Rome hotel special offers
It was happy to stay at the hotel "Ateneo Garden Palace". The hotel was not so far from Termini station(mother and I used to go there by walk within 5-10 min) and by #492 bus we could reach the city c ..by Venere"




Certe Notti - Compagnia Aterballetto

2015-07-23

Villa Doria Pamphilj

Coreografia: Mauro Bigonzetti
Musica e poesia: Luciano Ligabue

La compagnia ATERBALLETTO, ospite stabile di Invito alla Danza, quest’anno propone lo spettacolo Certe Notti con la coreografia di Mauro Bigonzetti su musiche e poesia di Luciano Ligabue. Scrive il coreografo: “L’incontro con Luciano è stata una di quelle strane alchimie alle quali non si sa dare una spiegazione … Subito si è creato un forte legame… ci siamo trovati a guardare uno nell’opera dell’altro e a capire che ne poteva nascere un’opera unica …”.
Nasce così la coreografia di Certe Notti: un cammino attraverso la notte intesa non come un’oscurità reale e mentale, ma come rigeneratrice di una realtà intima personale, come il buio che precede l’apertura di un sipario, momento magico che ci sospende e ci spinge entro il luogo in cui il reale ed il consueto si trasformano. Nello spettacolo si fondono danza, musica, poesia e proiezioni video.


L'ultimo rifugio - Compagnia Egri Bianco

2015-07-21

Villa Doria Pamphilj

L’ULTIMO RIFUGIO
Progetto speciale in collaborazione con il sito archeologico e museale del Bunker del Soratte

Coreografia Raphael Bianco

Prima assoluta

In collaborazione con la compagnia Egri Bianco Danza e il sito archeologico e museale del Bunker del Soratte, è stato realizzato il Progetto Speciale L’ultimo Rifugio, spettacolo interdisciplinare con musica dal vivo, testo recitato e video multimediale.
Gli attentati di varia matrice scatenati in tutto il mondo, fino all’ultimo folle sterminio di Parigi o di Tunisi, ci fanno vivere, forse inconsapevolmente, una Terza Guerra Mondiale non dichiarata. Tale scenario rende tristemente attuale il termine Rifugio. Rifugiarsi dove?, Da chi?, Perché? Questo stato d’animo prende corpo, si sviluppa e si ambienta perfettamente nel Tunnel del Soratte, rifugio dell’Alto Comando Tedesco nel 1943 e successivamente bunker antiatomico negli anni 70’. Il coreografo Raphael Bianco, in questo particolarissimo contesto storico-turistico, rappresenta situazioni di attesa, fuga, scampo, in un luogo che è stato testimone di sofferenza, strategie militari e scenari apocalittici. Danza e musica dal vivo interagiscono evocando suggestioni e stati d’animo consolidati dalle testimonianze recitate che, raccontando molteplici vicende umane, contestualizzano questi luoghi in momenti storici ben definiti.
Il video dal vivo del regista Stefano Rogliatti riprende azioni danzate in tempo reale in alcune gallerie del tunnel; immagini che verranno proiettate durante lo spettacolo e permetteranno di valorizzare ulteriormente questo sito rendendo visibile un patrimonio storico-turistico poco conosciuto.
Non meno importanti le attività collaterali realizzate in collaborazione con l’Associazione Bunker Soratte. Prima dell’inizio dello spettacolo verranno proiettati alcuni filmati gentilmente concessi dall’archivio del Sito Museale, a testimonianza delle attività svolte nel 1943/44 dall’ Alto Comando Tedesco e del bunker antiatomico voluto dal Governo Italiano durante la Guerra Fredda.


Scotch-imBallati vivi - Falappa Project e Bandits Crew

from 2015-07-28 to 2015-07-29

Villa Doria Pamphilj

Spettacolo multidisciplinare ideato da Marina Michetti
Coreografia Froz e Bandits crew
Regia Alessio Tagliento e Walter Leonardi
Prima assoluta

Se è vero che la danza è un linguaggio per manifestare e comunicare sentimenti ed emozioni, ne fanno parte anche il sorriso, l’ironia, la joie de vivre, quasi mai rappresentati dalla danza italiana. Proiezioni video, animazione, mimo e danza caratterizzano lo spettacolo SCOTCH im-BALLATI vivi in un crescendo di ritmo ed energia che coinvolge il pubblico in un vero e proprio happening comico surreale. In un mondo dove tutto ormai sta andando in pezzi, tre uomini visionari cercheranno di trovare una risposta al problema testando le soluzioni più disparate, ma alla fine scopriranno e cercheranno di far capire che basta poco per aggiustare le cose: pezzi di scotch comico al posto giusto e un po’ di fantasia riusciranno a tenere unito il mondo e a far tornare il sorriso! La comicità, la gestualità ed il mimo di Enzo Polidoro, Andrea Viganò e Didi Mazzilli sono costantemente accompagnati dalla danza scatenata dei Bandits, una crew di breakdance fra le più affermate a livello nazionale ed europeo che, in duetti ed ensemble, travolge gli attori ed il pubblico.
BANDITS CREW
Il gruppo di breakdance nasce nel 2001 a Milano e rappresenta oggi una delle più affermate formazioni europee. I 7 componenti Mad Lucas, Esom Rock, Froz, Japo, Base, Alex Kidd e Philgood, hanno vinto numerosi premi sia nazionali che internazionali come il Bboy Event, il Freestyle Session, il Born to the Floor ecc… Hanno partecipato a diverse trasmissioni televisive come Hip Hop Generation su Rai3, Mtv Dance Show su Mtv, Rapture su Alla Music, Hip Hop Tv su Sky ecc… Hanno inoltre partecipato al video musicale Da Grande della cantante Alexia oltre che allo spot pubblicitario Tribe di Breil. Da diversi anni realizzano tournée in tutta Italia presentando spettacoli di grande impatto visivo e musicale.
FALAPPA PROJECT
Andrea Viganò
Studia danza, mimo, recitazione e tecniche circensi. Nel 2004 partecipa a numerosi festival di teatro di strada e cabaret per approdare poco dopo al teatro. Durante una lunga tournée che lo vede in numerose capitali europee incontra a Barcellona Jango Edwards, un genio dell’arte mimica con il quale perfeziona la tecnica del nouveau clown e crea lo spettacolo Art Wars. Nel 2008 debutta, da protagonista, al Teatro Nuovo di Milano con lo spettacolo Flying Clown; nello stesso periodo inizia la collaborazione con Didi Mazzilli ed Enzo Polidoro con i quali parteciperà a numerosi programmi televisivi, di cui curerà spesso anche musica e costumi.
Didi Mazzilli
La sua comicità prevede l’uso della provocazione come arma principale con cui sgretolare il pregiudizio. Il suo lavoro si avvale delle contaminazioni più varie che vanno dal mimo alla gestualità, al canto. Nei suoi spettacoli, spesso surreali, la quarta parete viene demolita con il contributo attivo del pubblico, in un vortice di gag, depistaggi, avventatezze espressive. Dal 2009 collabora con Enzo Polidoro ed Andrea Viganò sia in televisione che in spettacoli teatrali.
Enzo Polidoro
I suoi studi artistici iniziano al Centro Teatro Attivo di Milano per entrare poi nel laboratorio de La Corte dei Miracoli da cui uscirà con i colleghi Gianluca Fubelli, Stefano Vogogna e Gianluca Impastato con i quali formerà il gruppo I Turbolenti che, per diversi anni parteciperanno alle più importanti trasmissioni televisive di intrattenimento. Parallelamente prosegue la sua formazione con corsi di musical, mimo-danza, pantomima. Fondamentali a Cannes le masterclass di “performance d’acteur” con Jango Edwards. Numerose le sue esperienze sul grande schermo fra cui ricordiamo, accanto a Diego Abatantuono, Ecceziunale Veramente e I Mostri Oggi.


Giuseppe Picone e i grandi della danza

2015-07-31

Villa Doria Pamphilj

Coreografie e musica di autori vari

In questo momento storico ci appare particolarmente fragile la situazione della danza classica che sempre meno viene rappresentata e che, a nostro avviso, ha bisogno di essere tutelata per non sparire definitivamente dai palcoscenici italiani. Nel cartellone 2015 la danza classica viene rappresentata dal Gala Giuseppe Picone e i grandi della danza. Nel programma, ideato dall’étoile partenopea, si alternano le più importanti coreografie del repertorio classico accanto a produzioni contemporanee. Si spazia infatti da Bayadere a Le Corsaire da Le bourgeois a Bolero. Interpreti ne sono i migliori danzatori dello scenario internazionale con i quali Picone si è confrontato durante la sua carriera, provenienti dai più importanti teatri e compagnie internazionali: Liudmilla Konovalova dall’Opera di Vienna, Nicolai Gorodiskii dal Teatro Colon di Buenos Aires, Ana Sophia Scheller dal New York City Ballet, Sara Renda dal Balletto di Bordeaux, Kateryna Kukhar e Alexander Stoyanov dal Teatro dell’Opera di Kiev, Avetik Karapetyan dal Balletto di Toulouse.


Serata Spellbound Contemporary Ballet

2015-08-03

Villa Doria Pamphilj

Coreografia: Mauro Astolfi
Musica: Autori Vari

La chiusura della tranche estiva del festival Invito alla Danza, che proporrà in autunno nuovi spettacoli, è affidata all’ensemble del coreografo romano Mauro Astolfi. Tre i brani in programma che manifestano sfaccettature diverse della creatività dell’autore:
- Small Crime, un duetto che evidenzia la conflittualitĂ  che spesso emerge nella coppia;
- She is on the ground, performance ironica ed inconsueta per le corde del coreografo che sottolinea, divertito, il gran lavoro che gli uomini a volte devono fare per conquistare le donne;
la seconda parte dello spettacolo Dare, novità 2015, creazione che segue al debutto della prima parte avvenuto lo scorso anno. Lo spirito di questo lavoro è un ringraziamento alla vita, al pubblico e ai danzatori che hanno permesso la crescita della Compagnia.
.
SPELLBOUND CONTEMPORARY BALLET
La compagnia nel 2011 modifica il suo storico nome Spellbound Dance Company in Spellbound Contemporary Ballet. Fondata e diretta da Mauro Astolfi tra il 1994 e il 1995, rappresenta una delle più interessanti espressioni della coreografia italiana. La compagnia utilizza una tecnica ed una gestualità in continua sperimentazione ed evoluzione. Mauro Astolfi ha infatti costruito un suo stile nato dalla elaborazione di diverse forme espressive del movimento contemporaneo. La compagnia si avvale di un cast di interpreti di inconfondibile qualità stilistica, che si sono formati presso le più importanti scuole nazionali e internazionali. Numerose le tournée nei principali festival italiani ed europei tra cui la Biennale di Venezia, il Festival di Biarritz, il Madrid en Danza ecc… La SCB é stata inoltre invitata in Thailandia dove ha partecipato al prestigioso International Dance and Music Festival di Bangkok e negli Stati Uniti all’APAP Conference di New York. Nella stagione 2012/2013 ha realizzato cinque settimane di tournée nelle principali città degli States, a seguito del conseguimento di un NDP subsidy, assegnato a Spellbound come unica compagnia europea.
www.spellboundance.com


Invito alla danza

from 2015-07-16 to 2015-08-03

Villa Doria Pamphilj

Festival Internazionale di Danza e Balletto XXV edizione

Nozze d’argento per Invito alla Danza, la più antica manifestazione romana dedicata a quest’arte che festeggia nel 2015 il suo XXV anniversario realizzando, com’è nel suo stile,

spettacoli di innovazione culturale, grande danza e multidisciplinarietĂ  secondo un cartellone variegato.
Per valorizzare questo importante anniversario, il Festival ha riconquistato il suo spazio storico a Villa Pamphilj.
Apre il cartellone, il 16 luglio, la Nueva Compañia de Tango Argentino di recente formazione e al suo debutto romano con lo spettacolo El ultimo Tango, dedicato alla musica di Piazzolla mirabilmente eseguita dall’Orquestra Minimal Flores del Alma.
A seguire il 21 luglio, in prima assoluta, lo spettacolo L’ultimo rifugio realizzato in collaborazione con la compagnia Egri Bianco Danza e il sito archeologico museale del Bunker del Soratte. Lo spettacolo interdisciplinare con musica live, testo recitato, video
multimediale e filmati d’epoca, unico nel suo genere, realizza un’interessante innovazione teatrale.
(Dopo il debutto romano, la performance verrà riproposta il 26 luglio all’interno del Bunker del Soratte.)
Il 23 luglio appuntamento stabile con la primaria compagnia di danza Aterballetto che presenterĂ  lo spettacolo Certe notti su musiche e poesie di Luciano Ligabue e coreografia di Mauro Bigonzetti. La performance rappresenta un cammino nella notte intesa come rigeneratrice di una realtĂ  intima personale.
Invito alla Danza apre quest’anno a un nuovo genere teatrale in cui si mescolano momenti di clownerie, cabaret , street-dance, mimo e proiezioni video. Tutto questo è lo spettacolo Scotch
imBALLATI vivi che arriva a Villa Pamphilj il 28 e 29 luglio e coinvolge i Bandits Crew e i Falappa Project.
In questo momento è particolarmente fragile la situazione della danza classica che sempre meno viene rappresentata e che, per non sparire definitivamente dai palcoscenici italiani, ha
bisogno di essere tutelata: nel cartellone 2015 l’appuntamento col balletto è il 31 luglio e viene rappresentato dal Gala Giuseppe Picone e i grandi della danza. Con l’étoile partenopea si esibiscono i migliori danzatori dello scenario internazionale, attualmente principals nei più importanti teatri e compagnie.
Chiude il cartellone, nell’ambito dell’Estate Romana, la Spellbound Contemporary Ballet con una serata a lei dedicata. Il 3 agosto la compagnia guidata da Mauro Astolfi si esibirà infatti
nello spettacolo Serata Spellbound formato da tre diverse coreografie.

Pagina Facebook


El Ultimo Tango - Nueva Compagnia de Tango Argentino

2015-07-16

Villa Doria Pamphilj

Coreografia: Neri Piliu e Yanina Quinoñes
Musica: Autori Vari
Con Orquesta Minimal Flores Del Alma

Ormai da molti anni Invito alla Danza ha un appuntamento stabile con la danza folklorica-popolare o di carattere. Quest’anno propone lo spettacolo di tango argentino El ultimo Tango con gli eccezionali ballerini Neri Piliu e Yanina Quinoñes, un cast di interpreti straordinari, nonché canto e musica dal vivo della “Orquestra Minimal Flores del Alma”.
Si deve proprio all’orchestra l’ideazione dello spettacolo dedicato in gran parte ad Astor Piazzolla nei vari momenti della sua vita: come direttore di un’orchestra tipica, come compositore, come autore di colonne sonore da film e, infine, come autore di alcune fra le più belle pagine del secondo 900. Parallela si sviluppa inoltre una storia liberamente tratta da “L’ultimo Tango a Parigi” di Bernardo Bertolucci.
El ultimo Tango è una serata indimenticabile di mondi lontani e solitudini che si incontrano. La musica struggente e l’intensità del ballo accompagnano il pubblico in un flusso costante di emozioni.
NUEVA COMPAĂ‘IA DE TANGO ARGENTINO
La compagnia, fondata recentemente, è diretta da Neri Piliu e Yanina Quinoñes che sono considerati fra i più rappresentativi interpreti del Nuevo Tango Argentino. Al loro attivo vantano esperienze internazionali ed un importante curriculum che li vede continuamente protagonisti di festival, tournée e seminari in tutto il mondo. La compagnia da loro fondata si esibisce per la prima volta a Roma.
ORQUESTA MINIMAL FLORES DEL ALMA
L’orchestra è la naturale evoluzione del gruppo originario “Tangoseis” che ha accompagnato Milva per tredici anni nel suo recital su Piazzolla, presentato in numerose tournèe internazionali. Quando la cantante ha cessato la sua attività artistica, l’ensemble ha realizzato questa sua nuova dimensione e subito si è imposto nel panorama nazionale.


Odyssey

2015-07-22

Teatro romano di Ostia Antica

Regia di e coreogr.: M. Sungani, con E. Bianchini, Mvula Sungani Physical Dance, presentato da Aspettando la Luna.
Uno spettacolo innovativo in cui la Physical Dance del regista e coreografo Italo-Africano Mvula Sungani si fonde con le musiche originali del Maestro palermitano Alessandro Mancuso..

RED BULL BC ONE - Competizione mondiale di breakdance uno contro uno

2015-11-14

Palazzo dei Congressi


Alessandra Ferri e Herman Cornejo

2015-07-30

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Cavea
Alessandra Ferri e Herman Cornejo

danzano assieme a
Tobin del Cuore, Craig Hall, Daniel Proietto, Jonathan Alsberry, William Briscoe, Jonathan Fredrickson, Johnny McMillan

coreografie
Frederick Ashton , Christopher Wheeldon, Lar Lubovitch, Aszure Barton, Angelin Preljocaj, Twyla Tharp, Alejandro Cerrudo, Alan Lucien Øyen

musiche di
Sergei Rachmaninoff, Wolfgang Amadeus Mozart, Arvo Pärt, Max Richter, Dean Martin, Joe Scalissi, Nina Simone, canzoni eseguite da Frank Sinatra , Curtis Macdonald

produzione International Music and Arts


Alessandra Ferri presenta a Roma “Evolution”, uno spettacolo che parla di evoluzione, di crescita, persino di rinascita, in cui la grande étoile ci svela i segreti reconditi dell’animo di un artista. Alessandra Ferri, di una bellezza oggi più morbida e ancor più intelligentemente consapevole di sé, racconta come la ripresa del suo cammino teatrale abbia coinciso con la totale presa di coscienza del suo destino di danzatrice, confermando che l’età è solo uno stato mentale e la maturità può regalare nuove sfumature a un’arte come la danza. Lo spettacolo, oltre a mostrarci il percorso di un’artista, ci parla dell’evoluzione di un’arte. E forse anche di quel cammino che è la vita stessa. Alessandra Ferri sarà accompagnata da Herman Cornejo, primo ballerino dell’American Ballet Theatre e alcuni acclamati danzatori di varia estrazione. Spettacolo di respiro internazionale e con un percorso anche generazionale, “Evolution” porta la firma di coreografi che hanno contribuito all’evoluzione della danza negli ultimi sessant’anni, come Frederick Ashton, Lar Lubovitch, Twyla Tharp e Angelin Preljocaj, di uno dei coreografi più richiesti degli ultimi anni come Christopher Wheeldon, nonché di dancemakers di ultima generazione come Aszure Barton, Alejandro Cerrudo e Alan Lucien Øyen. Le musiche sono di Mozart, Rachmaninoff, Pärt, Richter, Macdonald e Zhurbin, ma si riconosceranno anche canzoni rese celebri da Frank Sinatra, Dean Martin e Nina Simone.
hotel termini station rome


free wifi rome hotel
central Hotel Rome
First Class central hotel in Rome
. Ateneo Garden Palace ™ Hotel Address: Via dei Salentini 1/3, Rome, Italy.
Tel: +39 06/4440042. Fax: +39 06/4453621. City Zone of Rome : City Center Termini University La Sapienza San Lorenzo
GeoCoordinates +41° 53' 54.86", +12° 30' 40.25"